4 Commenti

Ubriaco denuncia aggressione, testimoni: 'E' caduto da solo'

villetta-2

Foto di Francesco Sessa

“Mi hanno picchiato”, così ha riferito alla polizia un 47enne che oggi pomeriggio poco prima delle 15,30 è stato soccorso dai medici del 118 arrivati in codice di massima urgenza al bar Villetta di via Giuseppina. “Mi hanno picchiato”, ha ripetuto l’uomo, completamente ubriaco, agli agenti della volante e ai carabinieri intervenuti per una presunta rissa. Ma a smentire le dichiarazioni del 47enne sono stati gli altri avventori del locale che invece hanno raccontato alle forze dell’ordine che l’uomo è caduto da solo. “Non si reggeva in piedi perchè ha bevuto troppo”, ha detto qualcuno. Sono comunque in corso i dovuti accertamenti da parte degli agenti della Questura. Sono loro che procedono. Intanto il 47enne è stato accompagnato al pronto soccorso. Ha rimediato ferite di media gravità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ABC

    Se comunque fosse caduto da solo e avessero dato i proprietari de bar da bere sono in torto e passibili di multa e chiusura ! Svegliaaaaa !

  • Anna

    Se magari parlassi italiano qualcuno ti capirebbe

  • Trip Advisor

    Un ottimo spritz con gli amici di sempre, clima disteso e familiare e stuzzichini celestiali rendono questo piccolo bar di prossimità il luogo ideale per il relax nel tempo libero e per il riposo del guerriero metropolitano. Consigliato in particolare il Malvasia, meglio se accompagnato dal piacevole sottofondo di considerazioni dialettali sommarie su argomenti di attualità, addobbate da frequenti bestemmie.

  • Matteo

    Ricordiamo il (poco conosciuto) Art. 100

    Oltre i casi indicati dalla legge, il Questore può sospendere la licenza di un esercizio nel quale siano avvenuti tumulti o gravi disordini, o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituisca un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini.
    Qualora si ripetano i fatti che hanno determinata la sospensione, la licenza può essere revocata.