6 Commenti

Supermercati saccheggiati, in sei finiscono nei guai

super

Avevano saccheggiato anche supermercati di Cremona le sei persone, di cui cinque di nazionalità romena, denunciate  dalla polizia stradale di Guastalla per ricettazione. La banda ha messo a segno furti in supermercati di numerose province, tra cui Cremona, Reggio, Parma, Modena e Mantova. Durante un controllo stradale in località San Giacomo, gli agenti hanno fermato un conducente romeno alla guida di un Fiat Ulisse. A bordo c’erano altre quattro persone, tutte romene, che hanno dichiarato di essere residenti all’estero ma domiciliati a Vicenza, in quanto dipendenti dello stesso proprietario del veicolo – un italiano – , con mansioni di manovali edili. Nel vano baule posteriore è stato trovato un ingente quantitativo di alimentari: numerose confezioni di Parmigiano Reggiano (oltre 480 punte di diversa qualità e taglio), scatole di tonno (oltre 100 confezioni ), bottiglie di alcool (110), flaconi di shampoo, deodoranti e alcune paia di scarpe nuove. Alla richiesta degli agenti di fornire spiegazioni sulla provenienza del carico, nessuno è stato in grado di dare una giustificazione credibile. Dagli accertamenti è emerso che dei cinque rumeni, due risultavano avere importanti precedenti per furto aggravato, in particolar modo ai danni di un noto discount appartenente ad una catena con diffusione capillare sul territorio. La ricostruzione di provenienza basata sui numeri di etichettatura della merce ha confermato la provenienza illecita dei prodotti, sottratti indebitamente e a più riprese in  vari supermercati. Denunciato anche il proprietario del veicolo, un italiano 50enne originario di Foggia e residente a Torino. Dovrà giustificare, oltre alla presenza di materiale rubato all’interno del veicolo, la posizione lavorativa dei cinque romeni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Enrico

    Rumeni? Impossibile troppo ricchi saranno italiani travestiti ha ha !!!!

  • politici al rogo

    che due palle con sti romeni, ma perché chi delinque non li mandiamo a casa?

  • e siamo solo all inizio!

  • Fra73

    ….se poi ti lamenti dei rumeni passi per razzista….

  • politici al rogo

    caro fraz3, purtroppo hai ragione, per paura stiamo zitti, ma più gireremo la testa dall’altra parte [ classico atteggiamento dei caga sotto Italici ] e più diventeranno prepotenti, anche grazie alle leggi Italiche buoniste, finché si sentiranno autorizzati a prenderci a calci nel culo, chi vivrà vedrà.

  • alfio

    lancio un sondaggio: quanto vogliono la romania fuori dalla UE?