Commenta

Inquinamento in stazione le ferrovie si impegnano a bonificare

stazione

Sono stati avviati questa mattina, 4 giugno, e si sono conclusi verso mezzogiorno i prelievi dei carabinieri del Noe, dell’Asl e dell’Arpa nell’area della stazione posta sotto sequestro a seguito del rinvenimento di rifiuti pericolosi. I risultati ufficiali saranno comunicati al magistrato che segue le indagini, ma le prime testimonianze confermano le indicazioni dei carabinieri del Noe che avevano rilevato la presenza di mezzi ferroviari  abbandonati e piene di carbone, molto probabilmente radioattivo, e poi di eternit e creosoto, quest’ultimo un impregnante usato per le traversine in legno dei binari, considerato cancerogeno. Le Ferrovie si sono impegnate a bonificare le due aree sotto sequestro, una presso la squadra Rialzo dello scalo ferroviario l’altra, presso il canale Cremonella, per un’estensione di  41mila metri quadrati.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti