Commenta

Sfruttavano una minorenne, cognati romeni condannati

prostitute

Quattro anni, sei mesi e 12mila euro di multa per il 30enne pregiudicato romeno Marin Dumitru, e quattro anni e 10mila euro di multa per la cognata Isaura Draghici, 21 anni. Questa la decisione dei giudici del tribunale di Piacenza nei confronti dei due romeni (processati con il rito abbreviato) accusati di sfruttamento della prostituzione minorile: tra le ragazze che avrebbero sfruttato come prostitute tra Piacenza e Cremona c’era anche una 16enne. I due, inoltre, sono stati condannati all’interdizione perpetua da strutture frequentate da minori. Per Dumitru, chiamato ‘Venus’ per la sua avvenenza fisica, il pm Antonio Colonna aveva chiesto una pena di quattro anni, mentre per la cognata l’assoluzione. Per il pm, la donna teneva sporadicamente rapporti con qualche cliente. Non abbastanza per chiederne la condanna. Entrambi  avevano già patteggiato una pena nel giugno 2012 per aver gestito un giro di prostituzione fra le province di Cremona e Piacenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti