10 Commenti

Caro parcheggi, è scontro politico Nolli: 'Colpa della giunta Bodini' Pd: 'Loro scelto di ridurre i piani' 20 centesimi in più per ripianare il debito con Saba

parcheggi

AGGIORNAMENTO – “Tutta colpa della Giunta Bodini (2002)”. Si difende così l’assessore al Bilancio Roberto Nolli dopo la notizia del rincaro dei parcheggi da parte di Saba: 20 centesimi in più sui 395 posti auto di competenza della spa romana. Dunque, negli stalli blu su strada e nel parking di piazza Marconi si passerà da 1 euro e 50 centesimi a 1 euro e 70. In più, Saba prende 140 parcheggi in più da Aem fra via Bissolati, via del Vasto e via Cadore, più altri 30 nuovi ricavati in via Bissolati. Un rincaro dovuto all’esigenza da parte del Comune di stabilire con Saba la definizione contrattuale relativa al pregresso. A Saba infatti il Comune deve riconoscere entro quest’anno almeno 350mila euro per le penali già stabilite dal contratto di project finanzing relative al ritardo nell’apertura dell’autosilo (dal 2007 al 2012), la mancata assegnazione di ulteriori posti auto a rotazione, l’esclusione del pedaggio nel parcheggio dell’ospedale, la mancata saturazione dei posti auto. “Gli aumenti dei parcheggi – scrive Nolli, come al solito scatenato su Twitter – sono per pagare il buco di piazza Marconi in piazza Marconi. Uno dei tanti danni di 20 anni di giunte cattosocialiste”.
“A sentir Nolli in questi anni hanno continuato a governare Bodini e Corada, la destra al governo della città non si assume mai la responsabilità delle proprie scelte – replicano Maura Ruggeri e Alessia Manfredini del Pd – Le difficoltà intervenute circa i tempi di realizzazione del parcheggio hanno cause oggettive ben note che non sono da imputarsi a responsabilità amministrative, ma fa comodo far credere altro. L’ amministrazione Perri/ Nolli ha scelto, di modificare gli accordi originari con Saba e di limitare il parcheggio Marconi a due piani anzichè quattro, scelta legittima, ma che avrebbe comportato dei costi contrattuali era ampiamente noto! Non abbiamo risposte però su quanto chiediamo da tempo: la riconsiderazione complessiva della sosta che permetterebbe, forse,  una rimodulazione delle tariffe e la possibilità di introdurre  delle agevolazioni anche a favore dei residenti da concordare  con Saba come accade in altre città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Lega Nord Cremona

    Cremona, arriva la STANGATA parcheggi: La Giunta Perri passa da PEDONALIZZAZIONE del Centro Storico a…DESERTIFICAZIONE del Centro Storico. BASTA PERRI, BASTA TASSE!

  • bungatore

    Ma non è lo stesso assessore che in data 14.8.2009( la Cronaca) , in una intervista dichiarava:” in comune debiti per 40 milioni” ( con tutte motivazioni del caso).

    Tutto fa pensare che ciò era già la premessa per giustificare la “violazione del patto di stabilità” , con le conseguenze che abbiamo visto.

    Di detto “buco” non si ebbe più notizia nella relazione in conferenza stampa del 14.9.2009. sopra menzionata.

    Ma per chiudere cosa aspetta Il Pd a lanciare le premesse per la campagna elettorale e cioè:
    -Rivisitazione di tutte le PARTECIPATE e dei suoi assetti amministrativi: in altre parole graduale ma veloce rientro di tutti i poteri di decisione nelle mani del Sindaco e del consiglio comunale con le sue commissioni.
    A dirigere le partecipate bastano bravi dirigenti che eseguono ordini ricevuti da potere politico: cioè eletto dal popolo, e non co-optato ed autodeterminato nei suoi poteri di controllo, come già avvenuto.
    Ormai la proliferazione di scatole cinesi hanno assunto una espansione incontrollata: e capita anche che producono perdite (per colpa di chi..??……chi paga……….??).
    E non è più possibile che una azienda, con utili sicuri , faccia investimenti senza un controllo pubblico, e lasci famiglie al gelo per insolvenza.
    Si va a vedere per bene e si decide caso per caso .
    E se serve interviene il comune con la sua organizzazione di assistenza.

  • elguapopapador

    Non ho nulla a che fare con la giunta Perri, ma Nolli ha ragione: l’indecente contratto capestro con SABA lo firmò Bodini, il peggior sindaco che Cremona abbia mai avuto, il Bodini che ci lasciò anche la pensilina e il calcestre! Ma come mai questo Bodini Bidoni rappresenta ancora Cremona con la presidenza della triennale ecc.? Chi lo ha messo lì? Quanto intasca ancora di prebende?

    • bungatore

      e chi lo ha modificato……..???
      si informi……………bene..!!

  • Quaqquaraqquà

    Hanno sottoscritto un contratto vergognoso, i posti auto a pagamento all’ospedale ed altre baggianate come il fatto che il rischio di impresa sia a carico del Comune! Se non ci sono sufficienti incassi dai posteggi assegnati a Saba occorre che sia il Comune a mettere la differenza! Scandaloso! La politica fatta bene deve avere visione di lungo periodo, invece oggi dobbiamo pagare tutti per una vergognosa decisione di quei volponi che hanno firmato un contratto senza accorgersi che ci stavano fregando! Mai più amministratori incapaci! Magari!!

  • Dario

    Testine, avete voluto fare gli sboroni per consegnare in tempi ultrarapidi il parcheggio di piazza Marconi? Avete voluto far vedere agli elettori che voi ce l’avevate più lungo? E non lo avevate letto il contratto, testine?
    Dovevate invece capire che non siete all’altezza, applicare quello che era stato deciso dalle giunte di sinistra, completare i 4 piani nei tempi necessari e tutto sarebbe andato per il meglio. Andate a gnali!

    • Paolo

      Avremmo ancora il buco in piazza marconi con le tue teorie!

      • bungatore

        con le vostre ci sarebbero anche due piani sopra…..!!!

  • Tomas

    ..e basta lega ladrona!!!!!!!

    • bungatore

      E PRIMA DOVE ERA………………..!!!?????