Un commento

Acquista materiale da campeggio con assegno falso, denunciato

assegno

I carabinieri di Castelleone hanno identificato e denunciato per truffa e sostituzione di persona, C.V., 46 anni, residente nel bergamasco. L’uomo si era presentato con un nome falso, acquistando materiale e accessori per campeggio per un valore di circa 6000 euro dalla ditta Lubam srl. Sull’assegno, completamente falso, era riprodotto un titolo di un istituto bancario nazionale. Il titolare dell’azienda castelleonese se n’è accorto solo quando ha presentato l’effetto all’incasso, in quando la filiale alla quale si era rivolto ha trattenuto l’assegno, presentando denuncia. Una volta partiti con le indagini e risaliti alla vera identità del cliente, i carabinieri hanno realizzato un fascicolo fotografico e hanno mostrato le foto del 46enne alla vittima che l’ha subito riconosciuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giulia

    Al posto che il materiale da campeggio con quei soldi, faceva prima a prendersi un camper!