9 Commenti

Parcheggi: a Saba altri 135 stalli, a pagamento 26 nuovi posti in via Bissolati

blu-evidenza

Definite dalla Giunta comunale quantità e localizzazione dei parcheggi che dal 1 agosto passeranno dalla Gestione Aem a quella di Saba. In tutto 135 stalli, necessari per compensare parzialmente Saba dalle perdite derivanti dalla realizzazione dell’autosilo di piazza Marconi. In particolare, è stato deciso il passaggio alla multinazionale dei 79 stalli di via Bissolati, i 9 della adiacente via del Vasto; gli 8 parcheggi di via Bernardino Ricca e i 13 di piazzetta Ugo Gualazzini, in via Cadore. In aggiunta a questi posti auto già esistenti, verranno realizzate 26 nuove aree di sosta a pagamento in via Bissolati. Si tratta di parcheggi molto utilizzati, a ridosso del centro storico e vicini ad uffici pubblici. La tariffa oraria resterà di 1,50 euro con tariffa minima di 0,70 per frazione di ora.

La decisione è stata assunta nella seduta di Giunta dello scorso 25 luglio, a seguito di una trattativa che andava avanti da mesi, tra Comune e la stessa Saba. Quello che emerge è un sacrificio da parte dell’azienda del Comune a vantaggio del privato, che da parte sua ha paventato  la possibilità di una citazione in giudizio per mancato adempimento degli obblighi contrattuali da parte del Comune.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Damiano

    Secondo me è inconcepibile, tutti i parcheggi o sono a pagamento o sono a tempo determinato. Se io ho bisogno di lasciare la macchina per un periodo “lungo” (5-6 ore) sono costretto o a pagare tutti giorni una “piccola” somma che, però, spesa tutti i giorni a fine dell’anno risulta una spesa non poco indifferente; in caso contrario, nei parcheggi a tempo determinato (con tempo max un’ora) si rischia sempre una multa che si aggira sui 40 euro. E’ così complicato lasciare qualche parcheggio libero in alcune vie adiacenti al centro?

  • alpha

    Si sentiva proprio il bisogno di altri parcheggi a pagamento. A quando il passaggio ai privati del parcheggio di porta venezia? O porta mosa? O in via ghinaglia? tra qualche anno si potrà comodamente parcheggiare alla cava per fare una passeggiata in centro storico

  • kunta

    finalmente una saggia decisione per incentivare la gente a tornare in centro. Complimenti ai fessi che fanno queste scelte scellerate.

  • Giancarlo

    Scordatevi i parcheggi gratis in centro, era cosa del millenio scorso,chi vuole parcheggiare comodo deve pagare, non è solo a cremona che si fà ma in tutte le città, mantova parma brescia lo fanno da tempo ed è ancora peggio di qua.Si parcheggia fuori e si fanno due passi a piedi che fa anche bene!

  • MF21

    è veramente inconcepibile, son sempre stato a favore dei parcheggi a pagamento in centro ma mantenendo comunque parcheggi gratuiti per chi lascia la macchina più distante…ora si toglie anche questa possibilità!si costringe all’acquisto di garage a costi improponibili…

  • MF21

    è veramente inconcepibile non mantenere parcheggi gratuiti nemmeno a distanza dal centro,inoltre è un grosso problema anche per i residenti obbligati ad acquistare/affittare garage a prezzi proibitivi!

  • alpha

    non sono parcheggi esattamente sotto il torrazzo.

  • Ozzino

    Povera AEM, farà sempre più fatica a far quadrare i conti. Davvero una decisione che premia l’interesse pubblico.

  • Dario

    Se, invece di fare gli sboroni, avessero fatto il parcheggio di Piazza Marconi a 4 piani, tutto ciò non sarebbe successo (o sarebbe successo molto meno). Ma hanno voluto fare gli intelligentoni e adesso, come nel gioco del domino, tutto sta diventando come l’uccello padulo per i cittadini cremonesi….