2 Commenti

Ruba console e chiede riscatto, minorenne nei guai per estorsione

play-station

Ha rubato la Playstation dallo zaino di un suo conoscente, un 33enne di Sospiro, e poi gli ha chiesto denaro per restituirglielo. Ma non l’ha passata liscia ed è stato denunciato dai carabinieri per estorsione. Nei guai è finito un 16enne di origini senegalesi residente a Cremona. Il giovane si è impossessato della Playstation, del valore di 350 euro, di proprietà di  G.G.L., che la portava nello zaino. Dopo averlo contattato sul cellulare gli ha comunicato che l’unico modo per riavere la console era quello di versare 20 euro. Il 33enne ha accettato, dopodiché i due hanno fissato un appuntamento per incontrarsi. Ieri sera, nel luogo stabilito, c’è stato lo scambio. La  denuncia sporta dalla vittima ha però permesso ai militari di individuare il minore e di recuperare il denaro. Sono in corso accertamenti per stabilire le modalità del furto ed eventuali complicità da parte di altre persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giulia

    Complicità da parte di altre persone!?… Questo ingelligentone con venti euro ci faceva a malapena pranzo e cena.. Complicità di chi!? E’ semplicemente un buffone che non sa comportarsi, e va a mettere le sue manacce nello zaino dei suoi amici…

  • trottalemme

    taglio delle mani per i ladri!