6 Commenti

Rave nei boschi di Saronno, cremonesi finiscono nei guai

rave

Ci sono anche alcuni cremonesi nei guai a causa di un rave party organizzato abusivamente nei boschi della provincia di Saronno. La vicenda ha inizio a fine luglio, con un annuncio sul web riguardante l’evento. Tra 4 e 5 agosto la festa, con musica a tutto volume, tra Origgio, Caronno, Pertusella e Saronno. I carabinieri hanno avviato gli accertamenti dopo le segnalazioni, arrivate da alcuni automobilisti, di luci tra gli alberi. Gli accertamenti hanno portato a denunciare nelle scorse ore 38 ragazzi, tra i 17 e i 30 anni, di Saronno (Varese), Legnano (Milano) e delle province di Verona, Bergamo, Cremona e Lodi (tra cui quattro extracomunitari, originari del Brasile e della Tunisia) per invasione di terreno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • luca

    prima di tutto bisogna introdurre in Italia la pena di morte per chi spaccia poi per i partecipanti ci vuole una bella seria di manganellate da parte della polizia e poi gli si fa pulire tutto

    • taz

      Prima ancora bisogna insegnare la percezione etica per la quel gente come te non potrà circolare per le strade se non al ritmo di insulti, sputi e tante botte.

      La libertà è questione relativa quando la televisione impartisce l’educazione e i videogioco il divertimento. Ad ognuno la sua danza.

  • luca

    caro taz (ma è il diminutivo di tazza?) ti chiedo cortesemente di riformulare il tuo intervento in modo comprensibile.
    Potresti utilizzare l’abaco delle elementari (se non le hai frequentate puoi chiederlo in prestito)

    • mi sa che taz era al rave e non sè ancora ripreso!

    • taz

      Cavolo! Non potevi mostrarti più ridicolo!

      Avresti potuto ribattere sostenendo l’illogicità dei miei contenuti, l’assurdità della mia tesi, oppure schernirmi con un pizzico di cinica ironia (come ha fatto quel commentatore additandomi come “rimasto fuori”); invece no: hai manifestato la tua banalità cognitiva non cogliendo le mie espressioni se non come forme puerili di linguaggio.

      Caro Luca, ad avere bisogna della scuola mi sa tanto che sei tu o, se una laurea già ce l’hai, sarà probabilmente in economia perchè di semantica non ne capisci proprio niente! Ritorna a leggere qualche saggino, qualche romanzino, qualche librettino e poi, una volta allargato l’orizzonte letterario, riprova a leggere il commento cercando di captare la giusta sintassi.

      O la tua etica è talmente scarsa da combaciare con la legge, o la tua ignoranza è talmente ampia da non sasper pensare al di fuori della legge.

      Buona agonia intellettiva ipocrita cittadino.

  • Francesco Capelletti

    Mi giunge nuova l’istituzione di due nuove province lombarde: Saronno e Legnano; giusto, quindi, festeggiare il loro arrivo con un rave party!