Cronaca
Commenta6

Rave nei boschi di Saronno, cremonesi finiscono nei guai

Ci sono anche alcuni cremonesi nei guai a causa di un rave party organizzato abusivamente nei boschi della provincia di Saronno. La vicenda ha inizio a fine luglio, con un annuncio sul web riguardante l’evento. Tra 4 e 5 agosto la festa, con musica a tutto volume, tra Origgio, Caronno, Pertusella e Saronno. I carabinieri hanno avviato gli accertamenti dopo le segnalazioni, arrivate da alcuni automobilisti, di luci tra gli alberi. Gli accertamenti hanno portato a denunciare nelle scorse ore 38 ragazzi, tra i 17 e i 30 anni, di Saronno (Varese), Legnano (Milano) e delle province di Verona, Bergamo, Cremona e Lodi (tra cui quattro extracomunitari, originari del Brasile e della Tunisia) per invasione di terreno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti