Un commento

Giudici di pace "A Cremona gli uffici restino dove sono"

accorpamento-evi

Nella foto, i giudici di pace in visita il 7 agosto scorso al palazzo dell’ex Genio

Non si accorperanno a Cremona, almeno per il momento, i giudici di pace di Soresina e Casalmaggiore, che, almeno fino al prossimo 29 aprile 2014, resteranno nelle loro sedi. Per quanto riguarda invece il possibile spostamento dei giudici di pace e degli ufficiali giudiziari di Cremona da palazzo Persichelli al vicino palazzo dell’ex Genio Civile, di proprietà della Provincia, ci sono ancora tante problematiche, come ha tenuto a sottolineare la coordinatrice, avvocato Daniela Badini. “La cittadella giudiziaria ha un senso così com’è, tutto insieme, anche a livello di immagine”, ha detto Badini. “E’ importante che il giudice di pace resti in tribunale, anche per una questione di contatti con la procura, di comodità e di funzionalità”. Sulla visita alla struttura dell’ex Genio, l’avvocato Badini ha detto: “E’ al di là di quelle che sono le nostre necessità e quelle degli ufficiali giudiziari. E questo senza contare i costi. E’ un aggravio collocare dall’altra parte i giudici di pace”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Matteo 78

    Sì perchè attraversare la strada è moolto faticoso!