Cronaca
Commenta7

Libero il pusher algerino, applicato l'obbligo di firma

E’ già libero il 35enne pregiudicato algerino residente a Cremona arrestato dai carabinieri perché trovato in possesso di un panetto di hashish del peso di circa 100 grammi e di 5 grammi di cocaina. Dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha deciso per la scarcerazione dell’algerino, difeso dall’avvocato Massimo Tabaglio, ed ha applicato nei suoi confronti la misura più lieve dell’obbligo di firma in caserma. Secondo i carabinieri, la droga era probabilmente destinata a piccoli spacciatori del quartiere Cambonino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti