3 Commenti

Multe scontate piacciono in città Quasi tutti pagano entro 5 giorni

Ai cremonesi piacciono gli sconti sulle multe. Ad un mese dall’entrata in vigore della modifica dell’art. 202 del Codice della Strada che prevede la possibilità per chi paga entro 5 giorni di avere uno sconto del 30% sulla sanzione (fatta eccezione per quelle per cui è prevista la sanzione accessoria della confisca o della sospensione della patente o ancora per le sanzioni per le quali il pagamento in misura ridotta non è consentito), è tempo di fare un bilancio. Dati certi non ce ne sono, perché il comando riceve le notifiche dai pagamenti da più soggetti (banche o poste). Si nota però una certa tendenza.

Il comandante Fabio Germanà Ballarino ha spiegato: “Nei primi 15-20 giorni c’è stato un notevole afflusso di persone presso il nostro comando, dove da qualche tempo è possibile pagare direttamente. Molti sono venuti anche per richieste di informazioni. Dopo questo primo periodo non abbiamo avuto un riscontro diretto. Forse perché la gente è andata a pagare con le altre modalità. Quelli che pagano entro i 5 giorni sono i cittadini che pagherebbero comunque ma che così usufruiscono dello sconto. In generale a Cremona c’è una situazione abbastanza felice, perché portiamo a casa circa il 75-80% degli accertamenti effettuati.”

“La gente che paga le multe le paga ridotte – ha detto il vicecomandante della Polizia Municipale Luigi Sforza -. Solo i distratti pagano 100 euro, quando ne possono versare 70 recandosi versando la sanzione in cinque giorni”. E così, anche le multe hanno cambiato aspetto. O meglio, sono state aggiunte delle informative sulla riduzione, con l’indicazione della somma normale e di quella scontata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Trolls

    Sempre multe sono!

    • nico

      multine…!!

      • cico

        tre per due