Commenta

Dal 26 settembre al Cascinetto la festa regionale di Sel

festa sel-evid

Parte il 26 Settembre al Cascinetto di Via Maffi la quattro giorni di Festa Regionale organizzata da Sinistra Ecologia Libertà.
“Si tratta della prima festa regionale di SEL e non a caso è stata scelta Cremona”, afferma la Coordinatrice Regionale Chiara Cremonesi, “uno dei principali comuni che l’anno prossimo andranno al voto”.
Tra gli ospiti dei dibattiti si segnalano: Nino Baseotto (Segretario Cgil Lombardia), Tino Magni ed Ernesto Cabrini che, intervistati da Massimo Rebotti, affronteranno i temi del lavoro.
Maso Notarianni e Michela Piras, per affermare un fermo “No” agli F35 e un secco “Si” alla Pace; i parlamentari di SEL Franco Bordo e Loredana de Petris
Il primo incontro della festa sarà “dalle amministrative al Paese, una nuova stagione per il centro-sinistra”. Ciò che vogliamo affermare”,  continua Chiara Cremonesi che, insieme ad Alessandro Alfieri (segretario regionale PD) aprirà la discussione ‹‹è la necessità di riaprire un nuovo percorso per il Centro-Sinistra e per la Sinistra. E’ certo che la nostra prospettiva non riguarda le larghe intese, che ci vedono assolutamente contrari”, conclude la Coordinatrice di Sel Lombardia  “ma siamo consapevoli che, a partire dalle amministrazioni cittadine, una alternativa continua a esistere, e sta a noi portarla avanti”. “Questa festa che con orgoglio ospitiamo nella nostra città, dimostra la vitalità del nostro partito a Cremona, e sarà occasione per avviare il percorso politico che ci accompagnerà alle amministrative dell’anno prossimo”, affermano Gabriele Piazzoni e Lapo Pasquetti, rispettivamente cordinatori provinciali e cittadini di SEL.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti