Commenta

Dal 26 settembre al Cascinetto la festa regionale di Sel

Parte il 26 Settembre al Cascinetto di Via Maffi la quattro giorni di Festa Regionale organizzata da Sinistra Ecologia Libertà.
“Si tratta della prima festa regionale di SEL e non a caso è stata scelta Cremona”, afferma la Coordinatrice Regionale Chiara Cremonesi, “uno dei principali comuni che l’anno prossimo andranno al voto”.
Tra gli ospiti dei dibattiti si segnalano: Nino Baseotto (Segretario Cgil Lombardia), Tino Magni ed Ernesto Cabrini che, intervistati da Massimo Rebotti, affronteranno i temi del lavoro.
Maso Notarianni e Michela Piras, per affermare un fermo “No” agli F35 e un secco “Si” alla Pace; i parlamentari di SEL Franco Bordo e Loredana de Petris
Il primo incontro della festa sarà “dalle amministrative al Paese, una nuova stagione per il centro-sinistra”. Ciò che vogliamo affermare”,  continua Chiara Cremonesi che, insieme ad Alessandro Alfieri (segretario regionale PD) aprirà la discussione ‹‹è la necessità di riaprire un nuovo percorso per il Centro-Sinistra e per la Sinistra. E’ certo che la nostra prospettiva non riguarda le larghe intese, che ci vedono assolutamente contrari”, conclude la Coordinatrice di Sel Lombardia  “ma siamo consapevoli che, a partire dalle amministrazioni cittadine, una alternativa continua a esistere, e sta a noi portarla avanti”. “Questa festa che con orgoglio ospitiamo nella nostra città, dimostra la vitalità del nostro partito a Cremona, e sarà occasione per avviare il percorso politico che ci accompagnerà alle amministrative dell’anno prossimo”, affermano Gabriele Piazzoni e Lapo Pasquetti, rispettivamente cordinatori provinciali e cittadini di SEL.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti