Commenta

Ricorso Paullese, attesa sentenza Consiglio di Stato

paullese

Ricorso della ditta Beltrami riguardante l’assegnazione dei lavori per il raddoppio della Paullese. Nella giornata odierna i giudici del Consiglio di Stato si sono riservati di decidere. E’ la seconda tappa (non conclusa) di un contenzioso tra la ditta di Paderno Ponchielli e la Provincia di Cremona. Il Tar di Brescia il 26 giugno, infatti, ha respinto l’istanza con cui l’azienda chiedeva la sospensiva del cantiere, contestando la gara della Provincia di Cremona che aveva visto emergere l’associazione temporanea di impresa (Ati) con le ditte Carron di Treviso e Vezzola di Desenzano del Garda. La Paolo Beltrami ha contestato al Tar e contesta al Consiglio di Stato l’appalto del valore di 22 milioni di euro. Secondo la ditta sarebbero mancate le corrette giustificazioni relative ai prezzi di lavorazioni, trasporti e materiali, non rispettosi degli standard qualitativi presenti nel bando. La sentenza del Consiglio di Stato è imminente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti