Commenta

Settore gas, Cremona terza in regione per numero di imprese attive nel 2013

gas

Un quarto delle imprese italiane del settore e 800 milioni di euro di import: sono i numeri del gas naturale in Lombardia nel 2013. Un settore che è concentrato nella provincia di Milano e che ha come partner internazionale esclusivo il Qatar. Emerge da un’elaborazione Camera di commercio di Milano su dati del registro imprese ed Istat al secondo trimestre 2013 e 2012.
Le imprese del settore gas. Sono 177 le imprese attive in Lombardia nel comparto gas tra estrazione, produzione, distribuzione, commercio e trasporto, il 25,6% del totale italiano del settore (691 imprese), +2,9% in un anno. La Lombardia pesa in Italia soprattutto nei settori del commercio di gas distribuito mediante condotte e del trasporto concentrando rispettivamente il 31,1% e il 47,8% delle imprese nazionali. Milano è prima con 106 imprese attive, il 59,9% lombardo e il 15,3% italiano, in crescita dell’8,2% in un anno. Cremona è terza in regione (dopo Brescia), alla pari di Bergamo e Pavia con dieci imprese attive nel 2013 nel settore del gas. Sette sono le ditte che si occupano di produzione di gas e distribuzione di combustibili gassosi mediante condotte, una impresa è segnalata per produzione di gas, due quelle per commercio di gas. Il peso di Cremona sul totale italiano è dell’1,4%. La variazione dal 2012 al 2013 è in crescita dell’11,1%. Alle ultime posizioni della classifica ci sono Mantova (una sola impresa), Sondrio (due imprese), Como e Lecco (tre imprese).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti