5 Commenti

Progetto riciclo rifiuti "Amali", da Vescovato al Pirellone

rifiuti-evid

Potrebbe entrare a far parte del Piano regionale rifiuti, di prossima approvazione, la proposta tutta cremonese di riutilizzo dei rifiuti presentata oggi nella VI Commissione Ambiente del Consiglio regionale. Si tratta del del progetto “Amali: rifiuti = risorse” che intende sovvertire l’idea di gestione integrata dei rifiuti della provincia di Cremona,  il territorio lombardo con la più alta percentuale di raccolta differenziata, effettuata attraverso il sistema porta a porta (fa eccezione il Comune capoluogo dove soltanto entro fine anno la differenziata porta a porta arriverà a coprire il 50% dei residenti). Il progetto è stato presentato in una lunga e dettagliata relazione da Maria Grazia Bonfante, capogruppo consiliare di Vescovato, Guido Ongaro, vicesindaco di Madignano, Ferruccio Rizzi, capogruppo consiliare di Casalmorano.

Se ne è fatto portavoce in Commissione consiliare Ambiente Agostino Alloni, consigliere regionale del Pd, che è intervenuto subito dopo l’illustrazione: “Apprezzo molto il progetto che in parte conoscevo già – ha detto –. E per come è strutturato, per l’idea che lo sottende, non deve essere solo pensato per un singolo territorio provinciale, ma potrebbe diventare un progetto pilota da estendere poi a tutta la regione”. Per questo motivo, Alloni ha chiesto al presidente di Commissione di “trasferire il materiale illustrativo all’assessorato regionale all’Ambiente perché ne tenga conto nella stesura del Piano regionale dei rifiuti di prossima approvazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ERREERRE

    WOW! ne ho già sentito parlare di AMALI e spero che si possa sapere di più di questo progetto, se non sbaglio, paragonabile a quanto messo in atto a Vedelago! E sopratutto che si concretizzi a breve! Era ora che ci fossero persone che proponessero davvero idee alternative agli inutili, dannosissimi e fuoritempo inceneritori! Avanti tutta!

  • Pierluigi

    Amali: Regista vittoriano, cameramen antonio, attori non protagonisti gli antagonisti, i 5 stelle, i pd scemi, forza italioti e rifondaroli.
    Premio speciale della giura: Tafazzi contro Renzi.

    • Annamaria Menta

      Diavolo d’un “Pierluigi”, a te non la si fa, non ti sfugge niente, vero?
      … a parte la tua identità, vero? ma forse sei troppo modesto, forse non avevi altro tempo da perdere, dopo lo sforzo fatto per elaborare l’acuta analisi del progetto di cui conoscerai a menadito ogni più recondito particolare e retroscena, vero?

      Mai pensato di lanciarti nella produzione di energia alternativa? magari nel campo dell’eolico, non avresti rivali.

      Continua a sfogare la tua anonima vena di commentatore. Basta poco per essere felici.

      • Pierluigi

        Sono un ebreo, ateo e omosessuale, l’unica arma che posseggo è la satira.

        • ERREERRE

          Deve avere molto tempo libero Lei…
          Posta davvero dei commenti molto interessanti e pertinenti