Commenta

Rinviato a giudizio per peculato ex commissario Cri

Tribunal

L’ex commissario del comitato locale della Croce Rossa è stato rinviato a giudizio con l’accusa di peculato. La vicenda, scoppiata alla fine del 2011, è quella che riguarda l’ammanco di sedicimila euro, denaro che serve per assistere i bisognosi e sparito. Ma Mirko Rizzi, 45 anni, di giorno agente di commercio, le notti trascorse come volontario nella sede all’ex Foro Boario, giura di non aver sottratto neanche un centesimo dai conti correnti della Cri. A mandarlo a processo, il 7 gennaio prossimo davanti al tribunale, è stato il giudice dell’udienza preliminare Letizia Platè, che ha accolto la richiesta del pm Fabio Saponara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti