Cronaca
Commenta10

Evitato altro sfratto in piazza Cadorna, 'Le case popolari ci sono'

Un altro sfratto bloccato, nel primo pomeriggio, per iniziativa del Comitato Antisfratto di via Mantova. Il primo, affermano gli attivisti, di una serie di azioni previste questa settimana per riaffermare il diritto alla casa come elemento fondamentale per la dignità umana. Oggi l’azione dimostrativa ha riguardato una famiglia di quattro persone  residente in piazza Cadorna. Davanti all’ufficiale  giudiziario, alla proprietà  e agli agenti della Polizia è stata firmata una proroga di due mesi durante la quale – afferma uno dei portavoce degli attivisti – ci si augura che il Comune si dia da fare per trovare una sistemazione a queste persone. “Con l’occupazione di via Platina – afferma il Comitato –  abbiamo evidenziato che le case popolari ci sono, ma il Comune non le assegna o è lento nel farlo”. I casi portati all’attenzione del Comitato vengono attentamente vagliati prima di diventare oggetto di azioni dimostrative come quella di oggi, riferisce uno dei portavoce. Nel caso di piazza Cadorna ci sarebbero molti elementi a difesa delle ragioni degli inquilini, tra l’altro già in graduatoria per un alloggio pubblico e conosciuti dai servizi sociali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti