Commenta

E' morto il pittore e scultore Luigi Garoli

garoli

Si è spento in Valsassina all’età di 85 anni il pittore e scultore cremonese Luigi Garòli. Dopo aver trascorso alcuni anni a Cremona ed aver frequentato i corsi al Circolo Leonardo che lo hanno appassionato e convito ad intraprendere la via dell’arte pittorica e della scultura, si è trasferito a Milano dove per molti anni ha operato nel suo studio di via Mecenate ed esposto più volte alla “Permanente “ di cui era socio.

Specialmente in Valsassina si è dedicato quindi anche agli affreschi e sono numerose le chiese che possono vantare sue opere; in particolare la Chiesa di Pasturo, la località dove si trova anche un suo originale affresco per la pace e in onore ai martiri della guerra di liberazionee dove ha dimorato negli ultimi anni.

Importanti sale e palazzi anche di Lecco in particolare hanno sue opere ed affreschi.

Nel corso degli anni aveva seguito diversi filoni nella sue opera pittorica: dalle “Passeggiatrici “ a “Le vetrine” a “Le panchine” ai “Movimenti musicali”. In questi ultimi anni si sono tenute mostre in varie città d’Italia (Grosseto, Formia, Boario terme. Esine ed anche a Cremona lo scorso anno nel Salone degli Alabardieri del Comune e di recente al Palazzo del Podestà di Soresina). Era in programma una sua mostra in Giappone alla fine del prossimo anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti