Commenta

Vicenza-Cremonese a reti inviolate, prova d'orgoglio

cremo

Finisce a reti inviolate l’anticipo del tredicesimo turno tra Vicenza e Cremonese. Al Menti la Cremonese gioca una prova di orgoglio, riscattando le ultime opache prestazioni, ma un po’ la sfortuna e un po’ le decisioni arbitrali, rigore solare negato nel primo tempo, la costringono ad accontentarsi di un punticino. La settimana di ritiro restituisce dunque buone indicazioni a Torrente che probabilmente vedrà allontanarsi la vetta, ma intanto ritrova una squadra compatta e determinata.

Il primo lampo è di Castiglia che dalla lunga distanza spedisce il pallone a lato di non molto. La risposta grigiorossa arriva al 6’ con la girata in area di Brighenti parata in tuffo da Ravaglia. Al 22’ l’episodio che scatena le proteste grigiorosse: Castiglia salta scomposto in area toccando il pallone con la mano. E’ un rigore evidente, ma l’arbitro incredibilmente sorvola. La Cremonese occupa bene gli spazi, tenendo in scacco il Vicenza e andando vicinissima al vantaggio al 37’ con la punizione di Loviso che centra la traversa. Passano 3’ e un’altra occasione d’oro capita sulla testa di Bergamelli che svetta su calcio d’angolo spedendo il pallone a lato di un soffio.

A differenza del primo tempo, nella ripresa il Vicenza entra in campo con un atteggiamento più difensivo che impedisce alla Cremonese di avere spazi per le giocate. Il pallino resta però in mano agli uomini di Torrente che verso il ventesimo sfiorano il vantaggio con la deviazione di Brighenti sul tiro di Armellino. Alla mezz’ora ci prova Palermo dai trenta metri, ma Ravaglia devia in corner, mentre nel finale sono i neo entrati Francoise e Carlini a insidiare, senza fortuna, la difesa vicentina.

VICENZA: Ravaglia, Padalino (90’ Cinelli), Giani, Castiglia, El Hasni, Camisa, Mustacchio, Sbrissa, Tulli (58’ Tiribocchi), Giacomelli, Di Matteo. All.: Lopez.

CREMONESE: Bremec, Avogadri, Bergamelli, Loviso, Abbate (39’ Caracciolo), Minelli, Casoli, Armellino, Brighenti (85’ Carlini), Palermo, Caridi (81’ Francoise). All.: Torrente.

ARBITRO: Sacchi di Macerata (assistenti: Hager e Foggia).

NOTE – Ammoniti: Caridi, Giani, El Hasni, Armellino, Minelli. Angoli: 2-9. Recupero: 2’ pt – 3’ st.

Matteo Zanibelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti