Commenta

Treni, Pd: 'Tavolo comunale fallimentare Sindaco intervenga'

trenord-manf-rug

Il Pd interviene sulla questione dei disservizi che quotidianamente vivono i pendolari cremonesi, presentando un ordine del giorno a firma Maura Ruggeri e Alessia Manfredini. “Sono costanti i disservizi sulle linee che percorrono la provincia di Cremona – scrivono le democratiche – Il dossier Pendolaria di Legambiente ha confermato come la linea Milano – Cremona – Mantova sia tra le 10 linee peggiori d’Italia, meglio solo di quattro linee che attraversano rispettivamente Sicilia, Molise, Salerno ed Emilia. Intanto, la Regione Emilia Romagna ha deciso di tagliare il servizio totalmente su rotaia che collega il capoluogo piacentino con quello cremonese, da lunedì 16 dicembre i collegamenti saranno garantiti con autobus. La situazione sulla linea Cremona-Brescia è critica, in particolare per la presenza dei locomotori diesel e per la scarsità delle carrozze. Nei giorni scorsi i sindacati hanno lanciato l’allarme sulla rete infrastrutturale (riduzione degli standard manutentivi ciclici dell’infrastruttura dovuti alla riduzione del personale addetto, e anche la mancata istallazione delle apparecchiature necessarie ad evitare che gli scambi si ghiaccino)”.
“L’Assessore regionale alla Mobilità Del Tenno in più occasioni ha scaricato le responsabilità su Trenord – concludono Ruggeri e Manfredini – senza però intervenire in maniera concreta e mirata. Il tavolo comunale inaugurato 8 mesi fa è stato un fallimento. Ora, chiediamo al sindaco di attivarsi urgentemente presso Trenord”.
Nuovo materiale rotabile per la Milano-Cremona-Mantova, velocizzazione dei treni per Milano in vista dell’Expo, incontro tra sindaci e presidenti delle province interessate a tutte le tratte cremonesi per elaborare strategie sul miglioramento del servizio. Questi gli impegni che le democratiche chiedono al primo cittadino di assumere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti