7 Commenti

Primo faccia a faccia Pizzetti-Galimberti al circolo Pd Cittanova

piz-galim-evid

Luciano Pizzetti e Gianluca Galimberti nel primo faccia a faccia pubblico, dopo la discesa in campo del professore di fisica nella contesa per l’elezione del sindaco. L’occasione sarà l’assemblea del circolo Cittanova del Pd, organizzata dalla presidente Mariella Laudadio per lunedì 27 gennaio nella saletta al piano terra di palazzo Cittanova. Un incontro aperto a tutta la cittadinanza, che cadrà ad una settimana di distanza dall’assemblea provinciale Pd chiamata ad esprimersi sulla candidatura di Galimberti. Un’approvazione scontata, così come generale è stata l’approvazione ottenuta da Galimberti nell’assemblea cittadina di mercoledì sera alla Cgil di via Mantova. “Era la seconda volta che sentivo Galimberti e mi è piaciuto ancor più della prima”, afferma Laudadio. “Unisce idealità e concretezza e questo ha colpito tutti quelli con cui ho parlato l’altra sera. Divisioni interne al partito sul suo nome? E chi lo dice?”.  Improprio chiamare “confronto” il previsto incontro  Pizzetti – Galimberti: “Preferisco parlare di collaborazione: Pizzetti rappresenta la nostra ricchezza nel partito, Galimberti è il possibile sindaco prossimo venturo”.

Archiviata definitivamente la possibilità di una candidatura interna al partito, il Pd è chiamato ora all’elaborazione di un programma di governo che faccia i conti con disponibilità finanziarie pubbliche risicatissime, con sempre maggiori richieste di interventi sociali e con l’imperativo del rilancio economico e infrastrutturale della città. Al programma stanno lavorando da mesi i gruppi di lavoro tematici del coordinamento cittadino e domani (venerdì 17) si terrà una direzione di partito nel quale verranno presentati i primi documenti su periferie, welfare, cultura. Lo stesso Galimberti ha parlato di “reciproca autonomia” tra il movimento civico da lui promosso, “Fare Nuova la città” e il Pd, ipotizzando una dialettica costruttiva. Sarà sul terreno delle proposte da mettere nero su bianco nel programma, che si misurerà l’effettiva condivisione su alcuni temi problematici.

Nel frattempo inizia il proprio cammino pubblico la seconda (in ordine di presentazione) candidata alle primarie del centrosinistra, Rosita Viola, indicata da Sel e da varie associazioni di sinistra. Sabato 18 gennaio, alle 10,30 a SpazioComune, prima conferenza stampa di presentazione della candidata e del programma da parte del comitato promotore. Slogan prescelto: “Energia Civile in Comune”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • bungatore

    e Piloni dov’è……e cosa dice……….???

    • Mario

      Bravo Piloni,
      con te siamo i migliori
      e non ascoltare
      i bungatori

      • bungatore

        caro lei ..Piloni deve parlare…..NON ascoltare………..!!!!!

        E togliersi di torno elementi inadeguati o co-optati……..o inciuciati…………..!!
        Cordialità.

  • bungatore

    MA PILONI C’E’ O NON C’E’……….????!!!

    se ci sei batti un colpo…….il popolo rumoreggia…ed è stanco di sentire le sparate di qualche consigliere…..datato e privo di carsima……..!!!

    • bungatore

      erata corrige:

      carisma……..!!

  • bungatore

    Ma la regione non aveva anche lavorato per ridurre l’effetto delle macchinette mangia-soldi nei bar………….???

    Allora Galimberti chieda a Pizzetti per quale motivo nella seduta n.155 del 18.12.13 ha votato come ha votato……………….!!

    E a quale richiesta si è allineato…….?????
    Mi sembra che a Cremona l’argomento era stato trattato a dovere

    Vediamo un po’… se risponde……..!!!

  • pinco pallino

    Pd smarrito…?
    CHI……??
    Forse Galimberti ha bisogno del “soccorso rosso”..????