20 Commenti

Primarie-sindaco 5 Stelle, vince Lanfredi Ma dopo la bufera il 35% diserta il voto Una ventina di preferenze per la candidata

5stelle-evid

Sopra: Lanfredi, Conti e una bandiera del Movimento 5 Stelle

Lucia Lanfredi ha vinto le primarie dei 5 Stelle per il ruolo di candidato sindaco. Primarie che tuttavia non si possono certo definire dalla larghissima partecipazione. Dopo la bufera legata agli attacchi di alcuni attivisti ai danni del candidato Alessandro Tegagni, attacchi che hanno portato al suo successivo addio al Movimento di Cremona e alle sue accuse (“hanno distrutto la democrazia interna”), ha votato il 65 per cento di coloro (pochi) che avevano diritto. Il 35 per cento non ha invece partecipato alle primarie (dato degno di nota in una realtà come quella “grillina”, caratterizzata spesso da vivacità e coinvolgimento). E nel 65 per cento, il 6 per cento ha votato scheda bianca (70 per cento per Lanfredi, 24 per Conti).

Un momento delle primarie in via Cadore (foto Sessa)

Veniamo ai numeri, top secret ufficialmente. L’assemblea, fanno sapere i pentastellati, ha deciso di diramare solo le percentuali. Secondo le informazioni dei giorni scorsi, comunque, risultano una cinquantina gli aventi diritto. Numeri più precisi filtrano nella tarda serata di giovedì dagli ambienti dei 5 Stelle: ci sarebbero stati (condizionale da usare in assenza di ufficialità) 30 votanti, 21 per Lanfredi, 7 per Alex Conti e 2 bianche. Il margine di errore è comunque ridotto.

Ha votato, s’è detto, il 65 per cento degli aventi diritto, aventi diritto già pochi alla luce dei requisiti (iscritti certificati prima del 31 dicembre 2013 residenti in città) scelti dopo una discussione nel corso di incontri in cui una parte (fra cui lo stesso Tegagni) sosteneva invece la necessità di “allargare le maglie” (magari a tutti) per favorire una maggiore partecipazione della cittadinanza, o almeno di promuovere di più le iscrizioni attraverso una sorta di “campagna”. Ciò che molti si attendevano dopo le recenti polemiche è dunque accaduto: non pochi hanno disertato le primarie (voto palese nella sede di via Cadore e tramite posta elettronica dalle 17 alle 22 di giovedì). Probabilmente una buona fetta di questi (almeno questa è l’interpretazione che circola negli ambienti “grillini” cremonesi) in disaccordo con la piega presa dal Movimento e con gli attacchi che hanno portato (volutamente o meno) alla fuoriuscita di Tegagni (esponente di lungo corso) prima dalla corsa con Lanfredi e Conti e poi dallo stesso Movimento.

Il cartello "funebre" di protesta comparso giovedì mattina sulla vetrina della sede delle primarie del Movimento 5 Stelle in via Cadore (foto Sessa)

Le spaccature tra i 5 Stelle sono sempre più evidenti. Nelle scorse ore alcuni esponenti della “vecchia guardia” avevano difeso Tegagni e criticato la situazione in cui è finito il Movimento. E nella mattinata di giovedì un cartello di protesta (chiaramente posizionato dall’area contraria alla piega presa dal Movimento a Cremona e agli attacchi a Tegagni) era comparso sulla vetrina della sede di via Cadore. Azione che ha suscitato malumori tra i detrattori di Tegagni. C’è addirittura qualcuno – secondo indiscrezioni provenienti dall’interno dell’area dei 5 Stelle – che si è recato da (o comunque messo in contatto con) carabinieri e digos, temendo un boicotaggio e proteste  in via Cadore durante la fase delle primarie. L’aria che tira nel Movimento non appare tranquilla. La possibilità che cominci una dura battaglia interna è concreta.

Lanfredi ostenta comunque sicurezza e fiducia: “Sono molto contenta di essere il candidato sindaco-portavoce. Ora è tutto da fare. Bisogna partire con i lavori per la campagna elettorale per il Comune di Cremona. Fino ad oggi il lavoro dei gruppi è stato molto intenso. Tutto è stato fatto con il cuore, gratuitamente, per migliorare Cremona. Appena avremmo messo a punto il programma lo renderemo noto. Mi auguro che le discrepanze possano ricomporsi. Noi oggi abbiamo portato a termine quanto deciso dalle assemblee. Pochi erano contrari a queste regole per le primarie. Abbiamo seguito le tappe determinate da regole votate dall’assemblea”.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • mariangela

    dopo la tempesta la natura insegna che ci sarà un splendido sole,se taluni se ne sono andati, nulla da eccepire auguro loro un futuro di felicità nessun rancore, da parte nostra.
    la storia insegna che quando nascono gruppi nuovi gli avversari fanno infiltrare seminatori di casini ….. quindi cosa c’è di tanto preoccupante ??. se poi come qualcuno dice non riusciremo a fare la lista, io rispondo staremo a vedere ……

    • Pippo

      Bisogna vedere chi sono i seminatori di casini? Voi o loro!!

      • mariangela

        caro Pippo Baudo sappi che i seminatori di casino sono dappertutto quindi io non mi ritengo immune da casini….., ma l’elettore guarda i programmi e se anche a Cremona ci sono stati e ci saranno altri casini[berlusca godrà come un mandrillo ] presumo che ci voteranno lo stesso sappi che attualmente siamo al 23,7%, quindi Pippo fatti una ragione i 5 stelle a cremona saranno rappresentati alla grande prenderanno molti voti , pazienta sino a maggio 2014. in ogni caso ti invito a dare il voto al PD o PDL così sarai sicuro che non cambierà nulla.

        • Pippo

          Stai sicura che il nostro voto non lo prendete più!!!!

  • Lettore qualunque

    E questi grillini hanno il coraggio di chiamare gli altri come “nominati” dai partiti.
    COSA??? 21 voti per chi ha vinto le primarie!!!
    E questa che cos’ è se non una nomina da parte di un gruppo ristretto? Una segreteria di partito in qualsiasi riunione ha più partecipanti!
    Neanche i nominati al grande fratello avevamo meno voti!
    Fate ridere,andate a zappare la terra che è meglio, almeno fate qualcosa di buono!

    • mariangela

      lettore qualunque – daniele -paolo primi, paolo pini- ecc ma possibile che non ti rendi conto che sei ridicolo usi sempre diversi nomi per non farti riconoscere, sei patetico fatti dare un controllino alla testolina, forse ti diranno che hai bisogno di cure, io andrò a zappare la terra per fare crescere qualcosa tu con le tue continue cazzate fai decrescere la qualità dei commenti usa un solo nome sarai più credibile, pagliaccio.

      • Agostino

        Se riaprono i manicomi a te danno una suite!

  • mariangela

    lettore qualunque – daniele -paolo primi, paolo pini- ecc ma possibile che non ti rendi conto che sei ridicolo usi sempre diversi nomi per non farti riconoscere, sei patetico fatti dare un controllino alla testolina, forse ti diranno che hai bisogno di cure, io andrò a zappare la terra per fare crescere qualcosa tu con le tue continue cazzate fai decrescere la qualità dei commenti usa un solo nome sarai più credibile, pagliaccio.

    • GaBe56

      Cara Mariangela, non so chi tu sia, ma sei un faro nella nebbia. Prendi contatto con la candidata portavoce del M5S Cremona, Lucia Lanfredi. C’è bisogno di gente come te. Tieni duro, la vittoria è vicina, nonostante le trame di chi crede che il M5S Cremona sia un circolo privato e non una libera associazione di cittadini al servizio di tutti gli altri cittadini.

    • Daniele

      Scusa ero al lavoro.
      Mi sono perso qualcosa? Maria – Angela – Mariangela?

      Leggo bene 21 persone hanno scelto il futuro candidato sindaco?
      Non capita spesso che il numero in percentuale (70%) di persone che hanno scelto sia superiore alle persone che l’hanno effettivamente votata (21).

      Una volta si sarebbe cominciato a valutare il reale successo della votazione, ora invece si sorvola su quello che è successo prima delle votazioni e sui numeri della medesima.

      il nuovo che avanza

      Scusate siamo invidiosi della larga partecipazione e della incisività sul territorio.

      per Mariangela, ebbene si mi ha scoperto.
      in tutta Cremona esiste un solo sciroccato che non è d’accordo con voi. Solo che per far numero mi faccio chiamare in tanti modi, di solito scelgo i nomi di martiri, a volte uso il mio ….. Beppe Grillo

      P.S. Le ripeto cara Mariangela che io sono io.
      Si metta il cuore in pace le persone che non sono d’accordo con voi sono tante.
      Buona giornata

  • Gianfranco

    Cara Mariangela (spero per te senza nessun riferimento fantozziano)se il tuo modo di approciarti alle persone è questo spero vivamente per te e per il M5 che tu in un futuro imminente non voglia intraprendere la carriera politica; i tuoi modi così poco educati e rasenti all’ignoranza (intesa come poca conoscenza) fanno sì che se io anche per solo un istante volessi simpatizzare verso le tue convinzioni politiche e poi andassi a collegarle alla tua situazione comportamentale mi passererebbe sicuramente la voglia.
    È con questo tipo di contesti che il tuo partito perde punti,imparare a usare la propria testa senza dover per forza seguire la scia,Cremona ha bisogno di risollevarsi economicamente e non solo a parole….

    • isaia

      perché colleghi la Mariangela al 5 stelle è un mistero, secondo me da come parla è una provocatrice , evoi ci cascate come i bambini del’asilo .io si che sono dei 5 stelle e da adesso in poi dirò la mia.

      • Ferrucci Davide

        ha parlato il profeta Isaia, il discepolo che si cela dietro falso nome però…!

  • isaia

    che problemi ci sono se il 35% degli aventi diritto al voto non ha votato, se si è superato il quorum del 50%+ 1 dei voti è tutto regolare e quindi di cosa state parlando signori del pentapartito

    • Asterix

      Se a Cremona un terzo del partito si astiene dal votare, quel partito è come un auto che ha perso una ruota e non ha quella di scorta.

      • isaia

        allora l’Italia e peggio perché alle ultime elezioni hanno disertato alle urne oltre il 46% degli aventi diritto

        • meticcio

          appunto: fallimento totale nazionale, fallimento quasi totale locale

    • aiss

      peccato che il totale degli aventi diritto era di solamente cinquanta persone circa……e nemmeno si è arrivati al 100%: è un dato politico piuttosto significativo

  • cleo

    Alla fantomatica Mariangela
    Si prega ti usare altri nomi
    Non nomi comuni di persona

  • Flavio

    Lanfredi chi ? Quella in crisi mistica tre anni fa ? Invece del Signore ha incontrato Beppe Grillo. Piuttosto di niente, è già qualcosa.