Commenta

Oche aggressive sull'Adda, ecco il piano di contenimento

OCHE

Oche aggressive al centro di via Lung’Adda a Gera, frazione di Pizzighettone. Scatta il piano di contenimento dell’amministrazione comunale di Pizzighettone. Nei prossimi giorni si comincerà con un volantinaggio per invitare i cittadini a non gettare pane e mangime sulle rive dove da anni vivono decine di oche e anatre. “Vogliamo consentire alle persone di fare passeggiate a bordo fiume, portare i bambini, vivere l’Adda a stretto contatto – ha spiegato all’Ansa l’assessore al verde pubblico Sergio Barili – e finché ci sono le oche a farla da padrone, non sarà possibile. Loro sono aggressive e i resti di cibo attirano topi e nutrie’’. Se il volantinaggio non avrà successo, si penserà a qualcosa di più drastico, senza escludere sanzioni. “Se qualcuno vorrà dare il pane alle oche – ha continuato  Barili – lo potrà fare solo sulla sponda sinistra, nel tratto compreso fra la Torre del Guado e lo sbocco del Serio Morto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti