Commenta

Gli rendono la patente, si ubriaca e abbatte i cartelli stradali

carabinieri

Tre giorni dopo aver riavuto tra le mani la patente, ritirata sei mesi prima per guida in stato di ebrezza, si ubriaca e si schianta in auto. E’ successo a un 36enne cremonese, che è stato così denunciato dai carabinieri di Roccabianca. Era stato notato sulla provinciale 10 per Cremona, tra Roccabianca e San Secondo, mentre procedeva a zig zag in maniera decisamente pericolosa. Una volta fermato dagli uomini dell’Arma si è quindi scoperto che aveva un tasso alcolico di tre volte superiore alla soglia dello 0,5. I militari hanno anche accertato che il conducente aveva appena abbattuto della segnaletica stradale, durante il suo percorso. La prefettura di Parma ha sospeso la patente al cremonese per un anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti