Commenta

Guardia di finanza al Beltrami: educazione alla legalità economica

finanza-evid

Nella mattinata di giovedì la Guardia di Finanza di Cremona ha incontrato gli studenti dell’Istituto tecnico commerciale Beltrami, per parlare di cultura della legalità economica, nell’ambito della seconda edizione del progetto “Educazione alla legalità economica”. Si tratta di una iniziativa finalizzata a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.
“L’intento – spiegano le Fiamme Gialle – è quello di far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti”.  All’iniziativa è abbinato un concorso denominato “Insieme per la legalità”, che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dal corpo in tali settori, favorendo la creatività degli studenti su questa tematica.

© Riproduzione riservata
Commenti