Commenta

Figlie di S. Camillo Inaugura nuovo blocco operatorio

sancanillo-evid

Cresce ancora la casa di Cura Figlie San Camillo. E’ giunta al termine la ristrutturazione delle sale operatorie, che verranno inaugurate sabato prossimo 22 marzo alle 10, realizzate anche con il contributo dei fondi regionali destinati ai soggetti no-profit dell’ambito sanitario. Il nuovo blocco operatorio passa da 655 a 890 metri quadrati di superficie, con l’aggiunta di una sala (salgono così a cinque); ciascun ambiente sarà polivalente ed è stata creata una zona comune per l’induzione dell’anestesia oltre ad un’ altra zona comune per il risveglio.

I lavori sono consistiti nella riprogettazione in chiave moderna del layout del blocco operatorio con particolare attenzione: ai percorsi sterile, pulito e sporco, che non presentano intersezioni; ai filtri all’ingresso sia per i pazienti sia per il personale, con percorsi e zone ben distinte sporco-pulito-sterile; alle procedure di accesso: il badge individuale attiva l’entrata – uscita e le rende tracciabili. Inoltre è stato migliorato il trattamento dell’aria sia per le caratteristiche dell’impianto di climatizzazione ventilazione e riscaldamento che per quella di monitoraggio in continuo e si è proceduto a installare sistemi di Information Technology per interconnettere i diversi settori del blocco operatorio e tra blocco operatorio e servizi generali della Casa di Cura. In generale è stata poi  migliorata la prevenzione delle Infezioni Ospedaliere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti