Commenta

Omaggio a Cremona, tre concerti in programma al Ponchielli

ponchielli

Omaggio a Cremona  torna anche  quest’anno con tre concerti. Ai tradizionali corsi tenuti dai maestri Accardo, Giuranna, Filippini e Petracchi si è affiancato ormai da alcuni anni il corso per Quartetto e Trio d’archi e per gruppi d’archi affidato al Quartetto di Cremona, formato dai violinisti Cristiano Gualco e Paolo Andreoli, dal violista Simone Gramaglia e dal violoncellista Giovanni Scaglione, diplomati a loro volta all’Accademia Stauffer. Sono due le serate dedicate alla città di Cremona dai maestri Accardo, Giuranna, Filippini e Petracchi e dai loro allievi, mentre una serata vedrà  protagonisti i Quartetti selezionati nell’ambito del corso per quartetti e trio. Tutti i concerti si terranno al Teatro Ponchielli.

L’ingresso ai concerti è ad inviti; l’assegnazione posti (per i concerti del 20 e 21 maggio)  sarà effettuata, in base alla disponibilità, presso la biglietteria del Teatro nei giorni 15 e 16 maggio nei consueti orari di apertura (10.30-13.30 e 16.30-19.30).

Martedì 20 maggio (ore 21) sul palco del Ponchielli saliranno Rocco Filippini (violoncello) e Franco Petracchi (contrabbasso), con gli allievi Gabriele Ceci, Laura Marzadori, Alessandra Pavoni Belli, Anastasiya Petryshak (violini); Marco Rocchi, Francesco Venga, Lucia Zazzaro (viole); Lorenza Baldo (violoncello); Renzo Schina, Davide Sorbello (contrabbassi). L’orchestra si esibirà in musiche di Wolfgang Amadeus Mozart e Giovanni Bottesini.

Mercoledì 21 maggio toccherà invece al violino di Salvatore Accardo, insieme alla viola di Bruno Giuranna. Insieme a loro gli allievi: Liù Silvia Pelliciari, Edoardo Zosi, Cecilia Ziano (violini); Lucilla Brasola, William Murray, Costanza Pepini (viole); Amedeo Cicchese, Andrea Favalessa, Ingrid Ruko (violoncelli). Verranno eseguite musiche di Johannes Brahms.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti