Commenta

E' di un marocchino il corpo recuperato dal canale Vacchelli

evid-v

AGGIORNAMENTO – E’ di un marocchino il cadavere recuperato domenica sera nelle acque del canale Vacchelli, nel comune di Pandino. L’allarme è stato dato dai carabinieri della locale stazione,, attorno alle 21. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco che hanno ripescato il corpo che galleggiava lungo il corso d’acqua, in avanzato stato di decomposizione. Oggi è avvenuto il riconoscimento dei familiari. Il deceduto è un cittadino marocchino di 34 anni residente a Treviglio scomparso poco dopo le 16,30 del 12 giugno scorso mentre nuotava nelle acque del canale Muzza in località Isola Ponti di Cassano d’Adda. L’uomo è stato trascinato dalla corrente e non è più riemerso. Il decesso è da ricondurre ad annegamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti