Un commento

Commissioni: Pontiggia all’Ambiente, Gagliardi a Territorio e area vasta

commterritorio-evid

Foto Sessa

Altri due esponenti del Pd alla presidenza di altrettante commissioni. Francesca Pontiggia presiederà la commissione Ambiente (vice presidente Andrea Sozzi del gruppo Obiettivo Cremona con Perri), mentre Giovanni Gagliardi è stato eletto alla Territorio (vice, Alessio Zanardi del Gruppo Misto).

Nel suo indirizzo di saluto ai colleghi, la neo eletta presidente all’Ambiente ha tenuto a sottolineare che “il 2013 è stato l’anno più inquinato degli ultimi trent’anni”, facendo registrare registrare un nuovo record nella presenza di anidride carbonica e altri gas effetto serra nell’atmosfera terrestre mentre, come denunciato dalle Nazioni Unite, si sta verificando un’acidificazione “senza precedenti” degli oceani e quindi della loro capacità di assorbire la stessa CO2. Francesca Pontiggia ha quindi aggiunto: “Non si possono costruire politiche sull’ambiente se non si ha uno sguardo globale: Cremona è inserita in un contesto molto più ampio, territoriale, europeo, mondiale. Le grandi questioni sui cambiamenti climatici, sullo sviluppo sostenibile ci riguardano strettamente. Anche qui a Cremona i beni comuni acqua, aria, suolo, sono beni preziosissimi, che insieme occorre tutelare, per la nostra salute, il nostro futuro. Non esistono settori isolati nella globalità sistemica: lo sviluppo non può prescindere dall’ambiente così come la Pace non può esserlo dai diritti pertanto ritengo questa commissione particolarmente  strategica per lo sviluppo e la tutela della nostra città e dell’area vasta che si creerà”.

Da parte sua, Giovanni Gagliardi ha sottolineato la novità delle materie di cui dovranno occuparsi i commissari, in particolare quella inerente il passaggio dalla Provincia all’Area Vasta: un passaggio che comporterà il probabile passaggio di competenze in capo al Comune, anche se il tutto è ancora in divenire. Di certo, secondo il presidente Giovanni Gagliardi, riallacciandosi a quanto più volte ribadito dal sindaco Gianluca Galimberti, è molto importante sviluppare una capacità di aggregazione con i Comuni circostanti ma anche con quelli non immediatamente vicini a Cremona. Certo che i rapporti tra commissione e Assessorato, anche se ancora da impostare, saranno buoni, Giovanni Gagliardi ha aggiunto che i commissari potranno giocare un compito rilevante in quanto a loro spettano due ruoli fondamentali: quello di indirizzo e di controllo. Assicurata la massima disponibilità a fornire informazioni, soprattutto perché ci sono nuovi temi, il presidente Gagliardi ha concluso il suo breve indirizzo di saluto dicendo che “per giocare un ruolo rilevante bisogna volerlo davvero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pinco pallino

    CHI è GAGLIARDI…….?????