Commenta

Ancora guasti agli impianti: mattina di ritardi per i pendolari

treni-pl-ritardi-evid

Il maltempo non risparmia neppure i pendolari, che in questi giorni hanno visto aggravarsi i propri problemi. Dopo un lunedì decisamente pessimo, all’insegna dei ritardi, dei guasti e delle soppressioni, soprattutto per coloro che la sera dovevano rientrare a Cremona, anche la mattinata di martedì non è iniziata nel modo migliore: già intorno alle otto Trenord annunciava ai viaggiatori che “Sono possibili ritardi di circa 20 minuti per un guasto agli impianti che regolano la circolazione dei treni tra Castelleone e Soresina”. Così il Treviglio-Cremona delle 8.07 ha accumulato mezz’ora di ritardo. E’ stato poi il turno del convoglio delle 8.20 in partenza da Milano per Mantova, che è rimasto fermo a Codogno per un guasto ad un passaggio a livello e che è quindi ripartito con 20 minuti di ritardo.
Ripercussioni anche sul Cremona-Mantova delle 9.37, che ha accumulato una mezz’ora di ritardo a sua volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti