Commenta

Ubriachi al volante Invece della multa, lavori utili nelle scuole

t

Tra il tribunale di Cremona e l’Istituto comprensivo Cremona Quattro, scuola per l’infanzia, elementari e medie con sede in via Corte che comprende gli asili di Bonemerse, Corte, Mentana, Villetta e il Boscoincantato di Gerre, le elementari Fratelli Cervi, Visconti, don Primo Mazzolari e di Gerre de’ Caprioli, e la media Anna Frank, è stata  stipulata una convenzione per lo svolgimento dei lavori di pubblica utilità per chi guida ubriaco. L’idea è nata dalla dirigente scolastica Barbara Azzali e dalla presidente del tribunale Ines Marini. Dunque, in caso di condanna, gli automobilisti trovati in stato di ebbrezza potranno chiedere al giudice di trasformare la pena in lavori di pubblica utilità anche presso l’Istituto comprensivo Cremona Quattro, che si aggiunge alla lista di convenzioni stipulate dal tribunale con Comuni, associazioni e Onlus del territorio. Alla scuola di via Corte, che così riuscirà a risparmiare un po’ di risorse, i condannati, in orari specifici, ma comunque non coincidenti con l’attività didattica, si occuperanno gratuitamente della manutenzione degli spazi verdi, dei serramenti, svolgendo piccoli lavori di falegnameria o di tinteggiatura di porte e finestre, lavori di tinteggiatura di porte d’ingresso e cancelli e lavori di pulizia dei locali scolastici come aule, palestre e laboratori. Il protocollo d’intesa decorre dal 20 ottobre scorso e avrà la durata di due anni. In caso di svolgimento positivo del lavoro di pubblica utilità, il reato si estingue, la confisca del veicolo viene revocata e la sospensione della patente ridotta alla metà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti