Commenta

Il Po si sta riprendendo la golena in città Camper trasferiti in via del Sale

colonie allagate-evid

Foto Sessa

Il Fiume Po dalla mattina del 17 novembre sta mostrando tutta la sua potenza. E’ arrivato al livello più alto finora raggiunto a Cremona in questa ondata autunnale, 4 metri e 20 sopra lo zero idrometrico, aumentando di 30 cm rispetto alla sera precedente.  L’acqua ha completamente invaso il recinto delle Colonie Padane, il parco del Po, il campo da calcio e il parcheggio di via del Sale. Sott’acqua, avvicinandosi alla situazione del 2000, anche il campeggio di fianco alle Colonie: i camper in arrivo sono stati dirottati oltre l’argine maestro, nel campeggio appena abbozzato di via del Sale che il Comune ha da poco deciso di attrezzare definitivamente. Il fatto che il camping ‘storico’ fosse in area a rischio esondazione è noto da sempre.  Al Mento, in comune di Gerre de Caprioli, dove il Morbasco confluisce nel Po, la Protezione Civile ha evacuato il piano terra dell’osteria, qui l’acqua era esondata già nei giorni scorsi invadendo piazzale antistante e strada che conduce verso il Bosco. I Vigili del Fuoco hanno chiuso il lungoPo delle canottieri in entrambe le direzioni, ormai il fiume ha occupato lo spazio che gli appartiene, entrando al Flora, Bissolati, Dopolavoro Ferroviario, Tamoil, Baldesio. Anche al porto canale il livello delle acque è ormai altissimo.

Laura Bosio, Giuliana Biagi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti