Commenta

Sottopasso di via Brescia, lavori in corso per il varo del manufatto

lavori-v-brescia-evid

Procedono a ritmo serrato i lavori per la realizzazione del sottopasso di via Brescia: da venerdì 6 febbraio gli operai dell’impresa Beltrami, in sinergia con Società Autostrade Centro Padane S.p.A e con il Settore Lavori Pubblici del Comune di Cremona, stanno lavorando per “il varo del manufatto”. All’alba di domenica 8 febbraio l’imponente struttura che è stata costruita davanti alla Chiesa di San Bernardo sarà collocata nella sua sede definitiva, sotto i binari della ferrovia. I lavori proseguiranno senza interruzioni per consentire nuovamente il passaggio dei treni (sospesi dalle 22.30 del 6 febbraio per consentire i lavori) entro le prime ore di lunedì 9 febbraio, secondo la tempistica stabilita da Trenitalia. La chiesa e l’oratorio di San Bernardo non sono raggiungibili per tutta la giornata di sabato 7 febbraio. Saranno nuovamente accessibili domenica 8 febbraio (l’entrata in chiesa sarà possibile dalla porta laterale).

Con il ‘varo del manufatto’, in via Brescia si arriva al 70% dei lavori completati: un passo in avanti verso la riapertura della strada, che avverrà entro l’aprile di quest’anno. Secondo la variante, il sottopasso sarà caratterizzato da un piano unico viabile con pendenza del 10%, largo 7 metri e lungo 85 metri. A breve, Centro Padane consegnerà al Comune gli studi di traffico nel comparto che l’Amministrazione aveva richiesto, per una valutazione ulteriore sul miglioramento della viabilità. Il Comune di Cremona, come riportato nel volantino distribuito nei giorni scorsi ai residenti, si scusa per il rumore e il disturbo che i lavori comporteranno, assicurando il massimo impegno per limitare, per quanto possibile, i disagi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti