Commenta

Vanoli, un'altra partita casalinga per ritrovare la vittoria

palaradi vanoli-evid

L’aspetto positivo scaturito dalla partita casalinga contro la Grissin Bon Reggio Emilia che ha portato la Vanoli Cremona alla terza sconfitta consecutiva, è che si è vista  all’opera una squadra con fame di vittoria e questo oltre a soddisfare  il coach Pancotto lascia ben sperare per il proseguimento della stagione. I cremonesi ora non possono permettersi di vivere di rendita. Dai bassifondi della classifica le squadre date per spacciate Pesaro e Caserta si sono rinforzate ed hanno tutte le intenzioni di risalire la corrente e per ora ci stanno riuscendo. I biancoblu non devono farsi risucchiare nella lotta per non retrocedere in quanto potrebbe essere pericoloso. Il calendario presenta un trittico di gare determinanti per il raggiungimento dell’obiettivo primario che si chiama sempre salvezza. Domenica alle 18.15 ancora al Palaradi arriva Pistoia, poi  trasferta a Capo d’Orlando ed ancora al PalaRadi contro Caserta. Vitali e compagni devono ricominciare a correre  dimenticando  l’amarezza dell’immeritato stop contro i reggiani. I  toscani sono un sodalizio tosto pertanto sarà un match duro ma al tempo stesso molto importante.  Con l’arrivo di Amoroso ed Easly la Giorgio Tesi Group Pistoia ha trovato la giusta identità e soprattutto la tranquillità psicologica per potersi esprimere al meglio. Milbourne e Brown sono punti di riferimento molto duttili difensivamente. Altri giocatori di rilievo sono Williams Cj, Mastellari, Davide Moretti, Ariel Filloy, Hall. Il sodalizio di coach Moretti è piuttosto aggressivo sin dalle battute iniziali dove cerca subito di mettere in difficoltà l’avversario ma al tempo stesso cerca sempre  un equilibrio tattico. I biancoblu dovranno avere il miglior approccio al match.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti