Commenta

Disastro treni: il 17,38 da Brescia non è mai partito

treni

Ancora un giornata nera per i pendolari. L’ultima beffa è arrivata per gli utenti della Cremona- Brescia, col treno delle 17.38, che giovedì sera è stato sospeso e non è mai partito da Brescia. Colpa di un guasto tecnico, a Robecco questa volta, che ha bloccato la circolazione dei treni. Non solo guasti. Anche il gelo sta causando problemi: da troppe mattine i primi treni dei pendolari partono almeno con 25 minuti di ritardo per arrivare fino a due ore. E le condizoni in cui i pendolari sono costretti a viaggiare sono pessime: prima di tutto la poca pulizia dei vagoni e poi il freddo, con l’assenza di riscaldamento sui convogli.“ Si torna a parlare dello sciopero del biglietto perchè siamo veramenti arrabbiati” dice Roberto Mariani, referente dei viaggiatori della tratta, che aggiunge: “E’ difficile placare la rabbia di noi pendolari, siamo esausti”. Nonostante le continue richieste da parte delle due amministrazioni comunali, quella cremonese e quella bresciana, di un’immediata risoluzione dei problemi della tratta, i disagi continuano e a pagarne le spese sono sempre i pendolari.

fband

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti