Commenta

Nella differenziata porta a porta anche il sacco per i pannolini

pannolini-evid

Un sacco ad hoc per i pannolini usati. Ci sarà anche questo nella ‘rivoluzione’ sulla raccolta differenziata a cui stanno lavorando Comune e Aem Gestioni. E’emerso dalla risposta del vicesindaco Maura Ruggeri alla mozione di Maria Lucia Lanfredi, Movimento 5 Stelle, sull’opportunità di incentivare anche attraverso contributi per l’acquisto, i pannolini lavabili anzichè quelli usa e getta presso le famiglie cremonesi, nell’ottica dei ‘rifiuti zero’.  “Nella nuova raccolta differenziata porta a porta ci sarà anche un sacco ad hoc per questo tipo di rifiuto”, ha detto il vicesindaco. C’è una pratica che “si sta implementando, di impianti che possono smaltire pannolini e anche pannoloni per anziani, e quindi alleggerire il conferimento di questo tipo di rifiuto come rifiuto indifferenziato. Ci faremo carico di effettuare la raccolta di questo tipo di rifiuti per avviarli a questi impianti di riciclaggio, avviandoci verso il concetto dei rifiuti zero”.

“Bene lo smaltimento differenziato e quindi il riciclo dei materiali”, ha commentato Lanfredi. “Ma da qualche parte bisogna pure che cominciamo a ridurre la prduzione dei rifiuti, oltre che a smaltirli correttamente, lavorando quindi alla fonte. Questo è il concetto di ‘Rifiuti zero’”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti