Commenta

Primi interrogatori degli arrestati, Galli: 'Visigalli non l'ho colpito io'

dordoni

Il centro sociale Dordoni di Foro Boario. Qui davanti è avvenuta la rissa del 18 gennaio

Interrogatori di garanzia, nel primo pomeriggio di venerdì, per i due militanti di CasaPound finiti agli arresti in carcere la notte scorsa con l’accusa di tentato omicidio e di rissa aggravata. Gianluca Galli è difeso dall’avvocato Vanessa Bonaiti del foro di Bergamo; Guido Taietti dall’avvocato Marcello Lattari di Cremona. Gli interrogatori sono durati circa due ore durante i quali i due militanti di destra hanno respinto le accuse loro mosse. “Il mio assistito ha descritto i fatti come sono accaduti,  negando decisamente di aver colpito Visigalli”, afferma il difensore di Galli. “Si dice dispiaciuto per la situazione che si è creata e ribadisce che da parte sua non ci sono state intenzioni violente”. Ne esce il quadro di una situazione degenerata oltre la volontà dei partecipanti, nella quale, tuttavia, un uomo ha rischiato di rimetterci la vita. Galli ha insistito sul fatto di essere più vittima che assalitore, di non aver colpito Visigalli, e che in situazioni come quelle createsi quella sera del 18 gennaio è difficile avere la cognizione esatta di quanto sta accadendo.

Per Galli è stata chiesta la revoca degli arresti (attualmente si trova a Cà del Ferro), misura su cui si esprimerà il gip Pierpaolo Beluzzi tra lunedì o martedì. Chiesta anche la derubricazione del capo di imputazione per tentato omicidio, che al momento però resta in piedi, insieme a quella per rissa che riguarda anche gli altri arrestati.

Per quanto riguarda l’altro accusato di tentato omicidio, Guido Taietti, l’avvocato Lattari afferma che “ha confermato le dichiarazioni spontanee già rese pochi giorni dopo i fatti, aggiungendo altri dettagli che al momento non si possono rendere noti”. Anche per lui vale la richiesta di scarcerazione.

Domani, sabato 11 aprile, interrogatori di garanzia per i due accusati in carcere del Csa Dordoni, Michele Arena e Alberto Birzi, entrambi per rissa.

g.bia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti