Commenta

Strage di Milano: controlli intensificati anche nel nostro tribunale

trib

Più controlli anche all’ingresso del tribunale di Cremona, dopo la sparatoria di giovedì avvenuta in tribunale a Milano per mano di Claudio Giardiello, l’imputato di bancarotta fraudolenta entrato a palazzo di giustizia con un falso tesserino di avvocato e armato di pistola con la quale ha fatto una strage. A Cremona, nell’unico ingresso del tribunale, ora i controlli sono intensificati.  Passate al metal detector anche le borse e le cartelle degli avvocati. L’Ordine degli avvocati lo ha comunicato ai suoi iscritti tramite mail.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti