2 Commenti

Casalmaggiore celebra la sua Pomì: folla in piazza Garibaldi

Nella fotogallery alcuni momenti della festa

CASALMAGGIORE – Ha richiamato cinquemila persone in piazza Garibaldi a Casalmaggiore la grande festa per la Pomì, neo Scudettata nel volley femminile. Una cifra da record, difficilmente ripetuta in altri casi a Casalmaggiore sopra il “listone” della piazza, con la piazza che si è via via riempita di tifosi festanti, dalle 18.45 in poi, con il picco massimo attorno alle 19.30 quando le ragazze di Davide Mazzanti e lo stesso tecnico sono arrivati da via Cavour a bordo di biciclette e in corteo, portando la coppa in processione tra la folla e le acclamazioni generali.

Un evento storico per la comunità maggiorina, che ha bissato la festa di domenica mattina al rientro da Novara, in Cortile Federici II a Cremona: le atlete rosa sono state accolte da alcune gigantografie, lasciare scorrere dalle finestre del comune di Casalmaggiore, per eternizzare questa impresa. La piazza, un oceano rosa di cori ed entusiasmo, non ha mancato di fare alzare i decibel. Sul palco si sono avvicendati il sindaco di Casalmaggiore, Filippo Bongiovanni, il presidente della squadra, Massimo Boselli Botturi, e altri personaggi della squadra. A nome delle giocatrici ha parlato Valentina Tirozzi, che ha ringraziato tutti i tifosi per la loro vicinanza.

Poi il tempo delle parole è finito e si è lasciato spazio ai festeggiamenti, alla musica, alle acclamazioni e soprattutto alle giocatrici, che sono scese tra il pubblico per saluti e fotografie.

Laura Bosio
Giovanni Gardani

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • chi chi

    Una giornata fantastica, dall’inizio alla fine.
    La partenza, il viaggio in macchina, le code a melegnano, l’attesa per entrare.
    La partita straordinaria.
    Semplicemente straordinario chi avevo al mio fianco.
    Infine una vittoria spettacolare!!! Meritata! Commovente! Eccitante! Adrenalina a mille!
    Il rientro stanchi, distrutti, altri dormivano, e io con la voglia di parlare, con il piacere di parlare con chi avevo con me!
    Un sogno veramente!
    Semplicemente una giornata fantastica.
    grazie.

    TI

  • chi chi

    Una giornata fantastica, dall’inizio alla fine.
    La partenza, il viaggio in macchina, le code a melegnano, l’attesa per entrare.
    La partita straordinaria.
    Semplicemente straordinario chi avevo al mio fianco.
    Infine una vittoria spettacolare!!! Meritata! Commovente! Eccitante! Adrenalina a mille!
    Il rientro stanchi, distrutti, altri dormivano, e io con la voglia di parlare, con il piacere di parlare con chi avevo con me!
    Un sogno veramente!
    Semplicemente una giornata fantastica.
    grazie.

    TI