4 Commenti

La Lega attacca il csa Dordoni: 'Ma chiedono i permessi?'

dordoni

La Lega attacca il Dordoni in merito all’occupazione di suolo pubblico in occasione dell’organizzazione dei propri eventi e chiede al sindaco se vengano richiesti i dovuti permessi. Depositata in queste ore un’interrogazione a risposta scritta da parte dei consiglieri comunali Alessandro Carpani e Alessandro Fanti, in cui si chiede conto dell’organizzazione di eventi promossi dal centro sociale stesso. “la sede del Csa Dordoni si trova ubicata in Piazza della Croce Rossa 7, piazza in cui, nell’area antistante l’ingresso del Csa Dordoni, è presente uno dei pargheggi principali della città” evidenziano i consiglieri, rilevando “Gli innumerevoli blocchi alla circolazione nel tratto di strada di fronte all’ingresso del centro sociale, senza adeguata e visibile segnaletica di preavviso e di deviazione alternativa”.

A questo proposito, si chiede al sindaco “Quante ordinanze sulla circolazione stradale ha emesso dall’inizio del suo mandato nel tratto di strada oggetto dell’interrogazione e per quali giorni; che tipo di segnaletica stradale è stata posata per informare l’utenza dei provvedimenti assunti con le ordinanze emesse; quante richieste di occupazione di suolo pubblico sono state depositate dall’associazione che gestisce gli spazi del Csa Dordoni e quante hanno avuto esito positivo da parte dell’Amministrazione Comunale dal 1 gennaio 2015; quali sanzioni sono previste per chi utilizza abusivamente il suolo pubblico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Enzo

    Giusta domanda…

  • Enzo

    Giusta domanda…

  • Antonio

    Ma Carpani ancora parla dopo aver tentato di concedere la sala pubblica a Casapound?

  • Antonio

    Ma Carpani ancora parla dopo aver tentato di concedere la sala pubblica a Casapound?