Commenta

Violenza e minacce a squarciagola, tensione in via Fabio Filzi

aaaaaaaa

Violenza e minacce per strada, con traffico rallentato e tensione fra gli abitanti della zona, in via Fabio Filzi. Una pesante scazzottata, accompagnata da urla aggressive, ha coinvolto almeno un paio di persone nella serata di giovedì ed è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per riportare la situazione alla normalità. Tutto è accaduto attorno alle 19,30 a metà della via. Il litigio è andato avanti per una decina di minuti e il trambusto è stato sentito da quasi tutti gli abitanti dell’area, che si sono affacciati alle finestre e hanno assistito alla scena, così come hanno visto quanto avvenuto numerosi passanti a piedi e in auto.

Sul posto sono giunte due pattuglie di carabinieri e (in supporto) polizia per ristabilire l’ordine ed effettuare identificazioni e primi accertamenti, in vista di eventuali denunce. Secondo quanto ricostruito sembra che la violenta scintilla sia scattata fra due uomini per futili motivi e, apparentemente, a causa di assunzione di alcolici. Uno dei due era visibilmente ubriaco. In breve tempo si è passati dalle parole alle mani. Pugni e spintoni. Ma anche minacce a squarciagola. Non è mancato qualche disagio per il traffico, a singhiozzo durante il litigio per strada. Qualcuno ha cercato di dividere i contendenti e la situazione è tornata completamente sotto controllo all’arrivo del personale in divisa.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti