Commenta

Fermato cremonese a Verbania, sequestrati oggetti sacri

polizia-stradale

Un cremonese di 50 anni, M. A., è stato fermato a Verbania dagli agenti della stradale per un controllo. Nella sua auto sono stati ritrovati diversi oggetti sacri, per un valore complessivo di circa 30mila euro. Tra i vari pezzi, un crocifisso antico in rame argentato, dipinti su rame in cornice dorata, candelabri in argento, tagliacarte in avorio, miniature in legno, sculture in avorio, in quarzo rosa e in cotto di origine cinese, vasi di porcellana, riproduzioni di antichi timbri cinesi in pietra saponaria. L’uomo, che è stato denunciato per ricettazione, ha precedenti specifici, quali l’associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione di oggetti sacri e opere d’arte.  Ora gli inquirenti sono al lavoro per verificare se gli oggetti ritrovati provengano da furti in chiese o altri luoghi di culto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti