Ultim'ora
Commenta

Via Mulino definitivamente chiusa S.Savino spera in ampliamento strada

Foto Sessa

Via Mulino è definitivamente chiusa. Uno sbarramento di cemento armato, evidentemente già molto utilizzato altrove, sbarra da martedì il transito di auto, bici, pedoni attraverso le rotaie della Cremona-Mantova, tra San Felice e San Savino. La conclusione dei lavori al sovrappasso ha portato con sé, come si prevedeva, l’interruzione della strada che collega San Savino a Via Postumia, un ‘danno collaterale’ contenuto nel pacchetto di interventi da 13 milioni di euro che ha portato alla chiusura di 7 passaggi a livello sulla Cremona-Mantova. Per i residenti dell’ultima frazione est di Cremona è una piccola catastrofe, dal momento che li costringerà a percorrere la stretta via San Savino per immettersi sulla viabilità principale attraverso il sovrappasso di san Felice, peraltro contestato  e già ridefinito ‘passo Pordoi’.

Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale aveva incontrato i residenti, per un ultimo confronto, ben sapendo la loro contrarietà. A settembre si tornerà a parlare di programmazione dei lavori pubblici, elenco nel quale è inserito anche l’ampliamento di via San Savino, richiesto da anni. Per fare pressioni sul Comune, a inizio agosto era stato inscenato un corteo, al quale aveva preso parte anche il parroco don Claudio Rossi, che celebrava il ‘funerale’ della strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti