Ultim'ora
Commenta

Sergnano, frontale Muore giovane africano Grave ragazza alla guida

AGGIORNAMENTO – Sono tutti stranieri i coinvolti nel gravissimo incidente frontale avvenuto poco dopo le 13,30 lungo la via Provinciale tra Sergnano e Trezzolasco, in territorio cremasco. A perdere la vita è stato un giovane della Sierra Leone di 25 anni residente nella bergamasca, che viaggiava come passeggero a bordo di una Lancia Y condotta da una 22enne del Camerun residente a Sergnano, lei trasportata con l’elisoccorso del 118 di Bergamo all’ospedale di Cremona con traumi in diverse parti del corpo. In condizioni meno gravi si trovano le persone che viaggiavano a bordo dell’altro veicolo coinvolto, una Volkswagen Touran. Si tratta di una famiglia di marocchini, in tutto cinque persone ricoverate agli ospedali di Crema e Treviglio. La dinamica del frontale è ancora in fase di accertamento, ma dalle prime notizie sembra che la giovane al volante della Lancia Y, forse spaventata da una manovra di sorpasso di una bicicletta effettuata da una Golf che proveniva dalla direzione opposta, abbia improvvisamente perso il controllo del mezzo. La Lancia, diretta verso Mozzanica, è andata violentemente a sbattere contro la Volkswagen Touran che seguiva la Golf. Sul posto, oltre le ambulanze del 118, anche i vigili del fuoco e per i rilievi gli agenti della polizia stradale. La vittima si chiamava Emmanuel Gbaya Kokoya. La sua identificazione è avvenuta solo in tarda serata in quanto non si trovavano i documenti del giovane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti