Ultim'ora
Commenta

'Gli stand del Torrone non siano concentrati in piazza Stradivari

Un gruppo di commercianti del centro storico interviene sulla questione “festa del Torrone”, per chiedere che si torni alla formula degli ultimi due anni, ossia stand diffusi su un’aera più ampia della sola piazza Stradivari. A beneficio – sostengono – di un ritorno a favore delle vetrine poste in tutto il centro storico, da corso Garibaldi a corso Mazzini e come prevedeva l’ultimo bando.

“Vorremmo esprimere – affermano – alcune considerazioni sulla diatriba che vede contrapposti i colleghi del mercato cittadino verso l’amministrazione sulla questione convivenza festa torrone. Partendo dal presupposto che è la festa di tutta la città, la stessa – come dettano le ultime linee guida ed il buon senso – dovrebbe trovare dislocazione in tutto il centro storico, essendo lo stesso percorso da vie dello shopping che permettono la dislocazione degli stand in sicurezza , come già avviene per altre manifestazioni di richiamo, in modo che il notevole afflusso di visitatori non si concentri quasi solo esclusivamente a ridosso di piazza Stradivari. Gia’ anni fa avevamo richiesto la dislocazione degli stand anche nelle vie del centro e con l’ultimo bando questa richiesta era stata messa nero su bianco con i benefici che la festa stessa aveva avuto, ovvero un aumento dei visitatori equamente distribuito in tutto il centro attraverso un percorso di visita degli stand.

“Ora non capiamo il motivo per il quale si vuole rinunciare ad una soluzione che è risultata vincente nelle ultime edizioni, arrecando un comprensibile danno al mercato (anche noi ci arrabbieremmo parecchio se venisse imposto il trasloco in altra sede del nostro punto vendita in quanto i nostri clienti sanno esattamente dove trovarci e sappiamo tutti che i cambi di abitudine danno frutti sul lungo periodo). La festa porta benefici a tutti se gli stand sono equamente distribuiti. Paradossalmente si corre il rischio non remoto di tornare alle polemiche di anni fa, quando i benefici di questa importante manifestazione erano a favore di poche aree e solo attraverso un percorso durato anni eravamo giunti alla soluzione di coinvolgere buona parte del centro storico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti