Commenta

Immobile Toscolano Maderno asta nuovamente deserta

Asta deserta, di nuovo: per la struttura di Toscolano Maderno si dovrà quindi indire una nuova gara, con una base d’asta inferiore rispetto ai precedenti 13 milioni e 800 mila euro. La Provincia quindi non demorde a ci riprova nuovamente, cercando a tutti i costi di vendere l’ex sanatorio sul lago di Garda.

Tre i soggetti che erano fatti avanti. Due di questi, letta la documentazione, si sono tirati indietro. Il terzo, invece, ha svolto un sopralluogo dell’intero complesso dal pavimento fino al tetto. Vedremo se, una volta formalizzato l’atto che rilancia l’offerta con base inferiore, si rifarà vivo.

Toscolano Maderno ha una storia lunga e travagliata, con una vendita gestita in proprio dall’amministrazione provinciale dopo aver stralciato lo stabile dal fondo Eridano, che si occupa occupa della dimissione del patrimonio immobiliare della provincia. Non è la prima volta che l’ente cerca di alienare l’ex sanatorio, ma nessun tentativo finora è mai andato a buon fine: ora però quella liquidità è più che mai necessaria, considerati i tagli che lo Stato ha previsto per le Province tra 2015 e 2017.

Edificato nei primi del ‘900 e ristrutturato di recente, l’ex hotel Bristol di Toscolano Maderno vanta una superficie complessiva di mq 8.630 di cui mq. 1.164 di area coperta, collocato in un contesto connotato dalla presenza di ville in stile liberty, con un parco arricchito da essenze di pregio, che si affaccia sul lago di Garda.

Simone Bacchetta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti