Commenta

Arriva nel Cremonese l'edizione 2015 della Carovana Antimafie

E’ ottobre il mese che è stato scelto dal coordinamento provinciale di Libera contro le mafie e dal comitato territoriale di Arci Cremona per promuovere la Carovana Antimafie 2015.

“Le periferie al centro” è lo slogan della carovana che porterà anche nel territorio cremonese la sollecitazione dell’opinione pubblica e l’impegno delle istituzioni affinché l’idea di legalità democratica si confermi come valore fondante della nostra società e contribuisca a realizzare una comunità ancora più unita, solidale e giusta.

Perché le periferie? Per accendere i fari non solo su situazioni difficili, per parlare di situazioni fragili e spesso ai margini, per richiamare l’attenzione su questioni sulle quali c’è il silenzio, ma anche per valorizzare esperienze virtuose e pratiche di solidarietà e di promozione sociale realizzate da associazioni e organizzazioni del territorio cremonese.

Come da tradizione, Carovana Antimafie a Cremona è promossa a livello locale da un comitato composto da Enti locali, Scuole, Associazioni e Organizzazioni territoriali con lo scopo di mostrare alla cittadinanza che solo un’autentica assunzione di responsabilità da parte di ciascun componente della società può creare le condizioni per un’efficace azione di contrasto alle mafie e ai loro interessi.

Da menzionare con particolare rilievo l’iniziativa di venerdì 9 ottobre alle 18.00 presso il Salone dei Quadri in cui si svolgerà la cerimonia di adesione del Comune di Cremona ad Avviso Pubblico: Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, alla presenza della delegazione nazionale di Carovana Antimafie e di David Gentili, referente regionale di Avviso Pubblico.

Importanti anche gli incontri per le scuole sul tema delle agromafie in collaborazione con Coldiretti Cremona; la proiezione del film Alla luce del sole sulla vita di Don Pino Puglisi presso la Casa Circondariale e infine la festa conclusiva a Gerre de’Caprioli con la partita a calcetto tra “sindaci per la legalità” e “vecchie glorie” della Cremonese.

Per l’edizione 2015 aderiscono a Carovana: ACLI, ARCI, AMICI DI EMMAUS, AUSER, CGIL, CISL, UIL, PRESIDIO DI LIBERA-CREMASCO “Danilo Dolci e Pippo Fava”, NONSOLONOI, COMITATO SOCI COOP DI CREMONA, CNA, LEGAMBIENTE, RETE DONNE, UISP, COORDINAMENTO ENTI LOCALI PER LA PACE, ANCI PICCOLI COMUNI, I. I. S TORRIANI, LICEO ANGUISSOLA, LICEO VIDA, I. I. S. STANGA, I. I. S. GHISLERI, LICEO MANIN.

IL PROGRAMMA (CLICCA PER INGRANDIRE)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti