Commenta

Casa razziata in sei minuti, secondo furto in un anno

Nel dicembre dello scorso anno i ladri le avevano saccheggiato la casa, portandosi a casa un bottino di quasi 200.000 euro tra denaro e preziosi. Pochi giorni fa i malviventi sono tornati in quella villetta di via Argine Panizza dalla quale questa volta sono usciti con un bottino di qualche migliaio di euro tra soldi, gioielli e orologi. Il furto è stato messo a segno in sei minuti. Alle 19,30 i ladri, approfittando dell’assenza della padrona di casa, in quel momento fuori città, sono entrati dopo aver scardinato una delle finestre. Hanno raggiunto il piano di sopra, hanno preso una grossa borsa e l’hanno riempita di gioielli, bigiotteria e preziosi e denaro, anche di valuta estera. L’allarme, scattato alle 19,30, è stato segnalato sul cellulare della padrona di casa che ha allertato le forze dell’ordine. Purtroppo i malviventi sono riusciti a fuggire. Le indagini sono in corso. Resta l’amarezza della residente che per la seconda volta nel giro di un anno si è trovata la sua abitazione violata.

Sara Pizzorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti