Commenta

Marciapiedi e strade Il Comune tira le somme degli interventi fatti

Rifatta la pavimentazione di 6880 metri quadrati di marciapiedi e di 68.180 metri quadrati di strade. Sistemato l’incrocio di via Porcellasco e adeguato il sistema di raccolta di acque piovane in via Aglio con la conseguente messa in sicurezza della zona. Un milione e mezzo di euro la somma investita. Gli interventi di ripristino della pavimentazione stradale e dei marciapiedi sono stati eseguiti tenendo conto anche delle segnalazioni pervenute (1078 al 30 settembre scorso) nonché delle criticità riscontrate sui principali tratti viabilistici.

Questi alcuni dei dati salienti che emergono dalla ricognizione del Piano manutenzione strade e marciapiedi, suddiviso per quartieri e tipologia di pavimentazione esistente, portato all’attenzione della Giunta dall’assessore alla Salute e al Territorio Alessia Manfredini. “Alla luce degli interventi di manutenzione straordinaria programmati ed eseguiti, è possibile iniziare a mettere a punto la programmazione per il 2016, partendo dalla realizzazione di nuovi rilievi anche con l’utilizzo di applicazione GPS in fase di elaborazione, verificando quali sono le priorità”.

“Per quanto riguarda le pavimentazioni stradali – continua l’assessore –  lavori significativi sono stati realizzati al sovrappasso di via Mantova, in via Casalmaggiore (nel tratto compreso fra via S. Rocco fino al confine comunale), in via Bergamo (nel tratto tra la tangenziale e via S. Ambrogio), in via S. Francesco d’Assisi (tra via Castelleone e via Fabio Filzi), in via Aglio (tratto compreso fra via Negroni e via Boschetto).

Altre opere hanno interessato le bretelle di via Bergamo, via Boschetto, tra via Ca’ del Binda e via Palazzina, via Dante, dove è stata rifatta la corsia di marcia compresa fra via Magazzini Generali e via Stazione, via Magazzini Generali, via S. Felice, nel tratto compreso fra il raccordo del nuovo sovrappasso e via Gazzoletto, via Centro – via Mulino, via Castelvecchio, via Castelletto. Si è posto mano anche al piazzale delle ex tramvie, mentre lavori di ripristino hanno riguardato via Nazario Sauro, il sovrappasso di via Bergamo, via Seminario (fronte distributore di carburanti), via Persico, via Zaist (fronte via Fatebenefratelli) e la rotatoria di via Castelleone.

A questi si aggiunge il rifacimento della pavimentazione stradale laddove sono stati compiute opere per il rifacimento dei sottoservizi, come, ad esempio, via S. Barbara e piazza Lodi, via Mincio e via Ca’ del Vescovo (in fase di ultimazione). La manutenzione straordinaria dei marciapiedi è stata fatta in via Panfilo Nuvolone, via Bergamo,  via Colombi Bordè e piazza dell’Agricoltura, viale Cambonino, via Rivelli – piazza Migliavacca, in un tratto di via Castelleone.

A seguito dei lavori sulle reti eseguiti nel 2014, è avvenuto il ripristino definitivo della pavimentazione stradale  in via Rosario, via Caduti del Borgo, via Fatebenefratelli, via Pernice,  largo Benini e via Carena, via Zani e via Merula, via Poffa, via Berenzi, via Olona, via Riglio, via Livrasco, via del Carroccio e via Rossini, via della Castella e via Formis, via Fratelli d’Italia, via Paracaccia, via Maestri Muratori, via del Maris, via Volontari del Sangue e via Corazzini, via Ca’ del Ferro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti